Manifestazione Lega Nord contro l'immigrazione clandestinaRoma, 15 set – Matteo Salvini al fianco degli esodati. Il leader della Lega Nord è sceso in piazza con i sindacati per manifestare di fronte alle sede del ministero dell’Economia contro la legge Fornero.

Tuona il leader del Carroccio: “Abbiamo perso la pazienza. Non è possibile passare il tempo parlando di riforma del Senato, costituzione e matrimoni gay, mentre c’è una legge che sta per compiere 4 anni e ha derubato milioni di italiani”.

Continua il leader leghista: “Siamo pronti a votare anche con il Pd pur di abolire la Fornero, una legge infame che ha rovinato milioni di italiani. Purtroppo mi pare che Renzi sia impegnato a pensare al Senato e ad altre cose che non interessano alla gente piuttosto che garantire la pensione a chi l’aspetta da 40 anni”.

Salvini avverte il premier: “Porti in Parlamento una legge, anche del Pd, per abolire la Fornero o noi facciamo la guerra. Siamo stufi, questa è l’ultima volta che restiamo pacifici. La prossima volta, se non cambiano le cose, lo smontiamo mattone per mattone questo ministero”.

“Noi ora occupiamo il ministero dell’Economia e poi nel pomeriggio andremo nelle aule di Camera e Senato e bloccheremo i lavori parlamentari”, annuncia il capogruppo alla Camera, Massimiliano Fedriga.

Intanto i rappresentanti dei sindacati sono stati ricevuti dal sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta, a cui hanno chiesto una soluzione strutturale al problema degli esodati.

Giorgio Nigra

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam.
Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here