Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 30 ott – “La sinistra politica è morta, ancora cammina perché nessuno gliel’ha detto che è morta. I lavoratori sono stati abbandonati e si affidano a Salvini perché il resto è crollato. Il governicchio giallorosso è un’alleanza scarsamente convincente sul piano culturale e politico. Mi pare peggio la toppa del buco. Al governicchio corrisponde una manovricchia”. Così l’ex presidente della Camera Fausto Bertinotti è intervenuto ai microfoni della trasmissione L’Italia s’è desta su Radio Cusano Campus condannando senza appello i giallofucsia e con loro quel Pd che discende dall’area politica e ideologica dell’ex storico leader della sinistra. Quanto al no del governo alla patrimoniale, “non è un’impossibilità, è un’impotenza della politica. Non si può parlare della tassazione delle rendite, delle grandi ricchezze. Ogni volta che qualcuno propone un obiettivo importante il riflesso condizionato che emerge è che non ci sono i soldi”, spiega.

“I partiti sono ormai semplici ceti amministrativi”

Per Bertinotti, nella debacle in Umbria, dove i giallofucsia hanno perso anche perché alleati tra di loro, “c’è un aspetto decisivo che è il crollo in un quarto di secolo di un intero sistema socioeconomico e politico. L’Umbria aveva a Terni l’acciaieria, a Perugia la Perugina occupava 4mila lavoratori, oggi questi 4mila sono ridotti a 600 persone. La crisi ha investito la Regione in maniera potente. Il Partito comunista, quello socialista e i sindacati erano un presidio sociale che aveva raccolto anche un’identità cattolica, oserei dire francescana. I sindaci e i governatori in Umbria erano uomini e donne di popolo, avevano esperienza, rapporto con il popolo, erano la manifestazione sul piano amministrativo di quella storia. Poi c’è stata una mutazione genetica dei partiti che sono diventati dei ceti amministrativi, che quando governano per mezzo secolo senza alternanza si logorano“.

“Mutazione radicale ha spazzato via la sinistra storica”

Da qui, l’ex leader di Rifondazione Comunista, spiega che “nella storia di questo quarto di secolo una mutazione radicale ha spazzato via la sinistra storica, questo è il motivo per cui molti operai oggi votano Lega. Il popolo è stato abbandonato e ha cambiato strada. Salvini intercetta il consenso per due ragioni. La prima ragione è il crollo dell’altro. Quello stesso terreno era stato prima occupato dal M5S che poi però ha perso i consensi alla prova del governo. Inoltre oggi la Lega sul terreno nazionale è molto forte, anche favorita dagli errori clamorosi degli avversari. In Umbria lo scandalo sanità ha influito come segnalatore d’incendio, è diventato la riprova che quel mondo che vedeva le sinistre vincenti non c’era più”.

La ricetta dell’ex leader di Rifondazione Comunista

“La cosa che trovo sorprendente è che non si prenda il toro per le corna. Le corna sono costituite dal fatto che la sinistra politica è morta, sopravvive a se stessa”, spiega Bertinotti. Ma, precisa, “la sinistra c’è nella vita, ma è morta nella sua rappresentanza politica. Bisognerebbe ripartire da zero. Ci dovrebbe essere un soggetto che si interroga sul destino dell’Italia e dell’Europa nel nostro tempo, non fare un governicchio”.

Insomma per l’ex presidente della Camera non ci sono più partiti che incarnino la sinistra reale, quella “nella vita”. Oppure, aggiungiamo noi, ci sono – come La Sinistra (che ingloba tutti, compresa Rc, che malgrado tutto esiste ancora) – ma non stanno in Parlamento perché hanno preso troppi pochi voti. Forse la mutazione radicale di cui parla lo storico leader comunista ha spazzato via certa sinistra perché obsoleta, superata dalla storia. E quella di oggi cerca soltanto di conservare il potere avuto in eredità dai vecchi “compagni”.

Adolfo Spezzaferro

La tua mail per essere sempre aggiornato

7 Commenti

  1. Bertinotti, dimentica che l’italia nel periodo che va dal 1992 fino al 2001, con i tipi come lui abbiamo perso il poco prestigio internazionale che eravamo riusciti a guadagnare dopo l’8 settembre del 1943.
    I sinistri al governo hanno bombardato la serbia, hanno abbandonato Ocalan nelle mani dei turchi (mai fidarsi di certi italiani), si sono riufiutati di intervenire in albania dove avevano chiesto il nostro aiuto, hanno dato la loro partecipazione al bombardamento di Saddam Hussein, nonostante che il “dittatore” con i baffetti ( il baffetto era al governo dell’italia) fosse di idee socialiste. Hanno trattato la tragedia del cermis come una pinzillachera, piegandosi a novanta grada ai loro parenti rossi democratici americani. Ai suoi tempi i fenoci stavano insieme a lui ed erano fenoci feroci. Dimenticavo la legge martelli che ha aperto le porte a tutti i clandestini prima di qualsiasi legge liberticida europea.
    Se qualcuno ricorda qualche evento che ho dimenticato di scrivere lo aggiunga.

  2. Bertinotti: un comunista che non ha mai lavorato un giorno in vita sua ed oggi è proprietario di un lauto vitalizio statale. Come lui migliaia di ladri di Stato e poi il problema italico sono gli scontrini o il rdc…

  3. Esatto, Legione, sindacalisti si nasce, ci vuole stomaco e poco pelo. Guarda Landini e capirai cosa ti dico. Sono sempre dalla parte del padrone. Mastini del potere.

  4. Faustì , ben alzato ! cappuccino e brioches ?????
    quella banda di fighetti che chiami “compagni” non rappresenta più nessuno dagli anni ’80 !!!!!

    Forse , e dico FORSE , Berlinguer é stato l’ ultimo che “faceva finta” di stare con gli operai ……
    ci hanno messo alcuni anni per capire di essere considerati solo un SERBATOIO di VOTI
    e …. il “beh , volete stare coi padroni e coi fascisti” per un po’ ha coperto la merda ROSSA …..

    Ma che vuoi , pure chi non ha potuto studiare per mantenere la famiglia , chi ha perso il lavoro
    GRAZIE alle Banche e a debenedetti
    (padrone , sodale degli agnelli e capo dei rossi PD , anzi
    padrone del PD , partito azienda PEGGIO di Forza Italia … e manco paga le tasse in Italia !!!!)

    prima o poi si accorge che voi rossi con la R moscia e i vestiti di cashmere , caviale champagne e Lacoste (potevi metterla rossa come il Perfido gad da PORTOFINO , posto per RICCONI !!!!)

    FATE SOLO i vostri SUDICI INTERESSI !!!!!! peggio , PEGGIO dei padroni !!!!
    NON create lavoro ! anzi chiudere le fabbriche è un BUSINESS per i SINDACATI ! pagati
    un tot a licenziato ! (prova a negarlo e vengo a prenderti a sani paterni ceffoni !)

    Avete avvertito i proletari COME vi arricchite alle loro spalle ? , no ? ma cominciano a CAPIRE !

    Quando sapranno DAVVERO che merde siete ….. beh , i fascisti sembreranno dei Boy Scout !
    Hanno segato la testa a Luigi XVI e Maria Antonietta , che , rispetto a voi erano BRAVE PERSONE !
    Manca solo che uno di voi dica “se non hanno il pane … mangino le brioches….

    Odiate talmente il Popolo da voler togliergli il voto , insultate CHI sta col Popolo !

    …. siete solo morti viventi , come la nobiltà francese rima della rivoluzione , chiamarvi rivoluzionari NON cambia il vostro stato PARASSITARIO ……

  5. Bertinotti io l’ho bocciato diversi anni fa, ancora prima che lo bocciassero definitivamente gli italiani.

  6. ZERBINOTTI!….. Me lo ricordo ancora, l’ azzimato CIALTRONE FARABUTTO!… E c’ era chi gli credeva! Del resto, “personaggi reputati” come Gramsci, fatti passare per “INTELLETTUALI” , (dei miei TACCHI! n.d.r.), bastava che si leggessero il “NECRONOMICON” , (i famigerati “PROTOCOLLI” , n.d.r.), per leggere chiaramente che la “SINISTRA” è stata creata, e le è stato concesso di vivere & “prosperare” , proprio in funzione del programmino, descritto con dovizia di particolari, che si sta’ concretizzando oggi. E che mira all’ “IMPOLTIGLIAMENTO” , e, quindi, all’ annientamento, di quei popoli, (CAUCASICI, n.d.r.), in grado di creare ed inventare qualcosa e di produrre CIVILTÀ e CONQUISTE SOCIALI fatte di BENESSERE, PROSPERITÀ, e STABILITÀ ECONOMICA che funga da PIATTAFORMA per una CRESCITA benefica ed ordinata per TUTTI. Il SUO vocabolario! Infarcito di termini sempre ASSONANTI! SALAVI! PVOLETAVI! VIVOLUZIONAVI! LAVOVATOVI! VEAZIONAVI! … Dove è finito cotanto SCILINGUAGNOLO???…..

Commenta