poliziaNapoli, 31 mar – Colpo al clan di camorra “Fabbrocino”: un blitz delle forze dell’ordine ha portato in carcere 12 persone. I reati ipotizzati sono associazione di tipo mafioso, trasferimento fraudolento di beni, estorsione e illecita concorrenza con minaccia o violenza, con l’aggravante del metodo mafioso. Il clan è operante nei comuni di Nola, San Giuseppe Vesuviano, San Gennaro Vesuviano, Somma Vesuviana, Palma Campania, Camposano e aree limitrofe.

Le misure giungono al termine di un’indagine mirata a certificare l’attuale operatività del clan “Fabbrocino” nonché l’individuazione degli interessi economici degli affiliati, con particolare riferimento alla gestione di attività commerciali e imprenditoriali riconducibili al vertice dell’organizzazione criminale e gestiti da insospettabili .

Contestualmente la Dia sta operando il sequestro preventivo di quote sociali, beni strumentali e relative pertinenze di tre imprese, operanti nella produzione del calcestruzzo e florovivaistico, il cui valore è stato stimato in circa cinque milioni di euro.

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta