Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 26 feb – A rischio la poltrona di Angelo Borrelli: possibile cambio ai vertici della Protezione civile. A quanto apprende l’AdnKronos da autorevoli fonti, il numero uno del dipartimento potrebbe essere sostituito già oggi. Tanto che non si esclude che la nuova nomina possa arrivare durante il Consiglio dei ministri del governo Draghi che dovrebbe iniziare a breve a Palazzo Chigi.



Draghi vuole ristrutturare la Protezione civile. Tra gli osservati speciali anche Arcuri e Cts

A quanto pare il premier intende procedere con una ristrutturazione della Protezione civile e delle varie strutture coinvolte nella gestione della pandemia. Tra gli osservati speciali ci sono la struttura del commissario Domenico Arcuri e la composizione del Comitato tecnico scientifico.

Borrelli è nella Protezione civile dal 2002, quando era dirigente del dipartimento della presidenza del Consiglio. Nel 2008 è nominato coordinatore dell’Ufficio amministrazione e bilancio. Borrelli ha gestito il dipartimento durante i terremoti che si sono succeduti negli ultimi anni. Prima nel 2009 in Abruzzo, poi nel 2012 in Emilia e per finire nel sisma verificatosi nel 2016 in Centro-Italia. Nel 2010 è nominato vice capo dell’Area tecnica del dipartimento. Dal 2011 è vice capo della Protezione civile. In seguito all’abbandono dell’incarico per motivi personali di Fabrizio Curcio di cui era il vice, l’8 agosto 2017 Borrelli è nominato capo della Protezione civile.

Borrelli è sparito dai radar da giorni

In effetti il capo della Protezione civile è sparito dai radar da giorni. Tutti lo ricordano a leggere bollettini sui contagi durante il governo Conte bis. La sua assenza potrebbe essere la prova provata che sta per essere sostituito. In tanti – a partire dalla Lega – ora si attendono che Draghi proceda anche con la rimozione di Arcuri, commissario straordinario per l’emergenza coronavirus. Decisione invocata da tempo per come Arcuri ha gestito in modo fallimentare la questione mascherine, banchi a rotelle e da ultimo vaccini. Per adesso però girano voci solo su Borrelli. Staremo a vedere.

Adolfo Spezzaferro



La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. […] Roma, 26 feb – Fino ad oggi i segnali di discontinuità rispetto al governo Conte non sono stati molti. Oggi però il premier Mario Draghi ha deciso di battere un colpo, sostituendo il capo della Protezione Civile. Fuori Angelo Borrelli, noto a tutti per i suoi bollettini quotidiani sui contagi, dentro Fabrizio Curcio. Borrelli era sparito dai radar da giorni, un’eclissi che aveva fatto presagire la sua sostituzione. […]

Commenta