Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 22 set – E’ in corso lo spoglio dei voti per le elezioni comunali che è iniziato questa mattina alle 9 come da programma. In totale si vota in 606 comuni nelle regioni a statuto ordinario, oltre a quelli delle regioni a statuto speciale. L’affluenza definitiva alle comunali è stata del 66,19%, un dato in crescita rispetto alla tornata di cinque anni fa. Il dato riguarda però i 606 comuni delle 15 regioni a statuto ordinario. Nella precedente tornata elettorale l’affluenza era stata del 65,18%. Al voto diversi capoluoghi come Venezia, Mantova, Arezzo, Crotone, Reggio Calabria, Matera. Al voto anche Trento e Bolzano.

A Venezia confermato Brugnaro (centrodestra)

Sebbene sia presto per avere un quadro dell’andamento delle elezioni sulla base dei voti scrutinati, la prima proiezione del consorzio Opinio Italia fatta per la Rai mostra che alle comunali di Venezia Luigi Brugnaro, sindaco uscente e candidato del centrodestra, è al 51,3%, Pierpaolo Baretta del centrosinistra al 28,9%, Sara Visman (M5S) si ferma al 5,1%. La copertura del campione è del 7%. A Mantova invece il candidato del centrosinistra, il sindaco uscente Mattia Palazzi stravince al 65,5%, Stefano Rossi del centrodestra al 26,1%, Gloria Costani (M5S) è data al 6,4%. La copertura del campione è al 4%.

Testa a testa a Reggio Calabria tra il sindaco uscente Falcomatà (centrosinistra) e Minicuci (centrodestra)

Testa a testa invece a Reggio Calabria tra il primo cittadino uscente Giuseppe Falcomatà (centrosinistra) e il candidato del centrodestra Nico Minicuci. Falcomatà è al 35,8%, mentre Minicuci è al 34,8%. Angela Marcianò è al 13,1%, Saverio Pazzano al 7,8%.A Trento il centrosinistra è a un passo dalla vittoria con Franco Ianeselli che è al 50%, con Andrea Merler del centrodestra fermo al 32,3%. Mentre invece a Bolzano il candidato del centrodestra Roberto Zanin è in testa con il 35%, inseguito dal candidato del centrosinistra Renzo Caramaschi al 33%.

Centrodestra in vantaggio anche a Chieti, Arezzo e Matera

A Chieti Fabrizio Di Stefano del centrodestra è al 36%; Bruno di Iorio (civiche) al 24,8% Diego Ferrara (centrosinistra) al 19%. Ad Arezzo, invece, il centrodestra potrebbe potrebbe passare al primo turno: Alessandro Ghinelli è in vantaggio con 50,4%, mentre il candidato del centrosinistra Luciano Ralli è al 31,7%. Sempre in base alla prima proiezione del consorzio Opinio Italia per la Rai, a Matera Rocco Sassone del centrodestra è al 31,6%, Domenico Bennardi del M5S al 26,2% (nella città dei Sassi i grillini reggono bene), Giovanni Schiuma (centrosinistra) al 18,6%. La copertura del campione è al 4%.

Adolfo Spezzaferro

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta