Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 12 apr – La Pasqua ai tempi del coronavirus è una festa in solitudine per quasi un italiano su dieci (9%) costretto a mangiare da solo, al massimo concedendosi un videochiamata con parenti o amici. Il quadro emerge da una analisi Coldiretti/Ixè, che tratteggia anche menù e tavola in versione pandemia. Il distanziamento sociale che sta alla base delle misure per il contenimento del contagio ha ridotto – evidenzia l’associazione dei produttori agricoli – il numero delle persone a tavola per la festa con una media di poco superiore alle 3 per ogni casa con le rimpatriate di famiglia che restano un ricordo del passato (anche perché gli assembramenti sono vietati).



Il 40% degli italiani ha optato per un menù più povero

Meno invitati, meno spesa. Il taglio dei posti a tavola ha portato il 40% degli italiani a organizzare un menù più povero anche per le preoccupazioni e i rischi per l’economia reale che il Paese deve affrontare (per non parlare di tutti coloro che a causa della serrata generale hanno una disponibilità di liquidi estremamente ridotta). Il costo medio del pranzo di Pasqua è sceso – continua la Coldiretti – a 41 euro con un taglio del 27% rispetto allo scorso anno anche per la chiusura forzata al pubblico di ristoranti, trattorie e agriturismi che ha costretto tutti a mangiare tra le mura domestiche e ad optare per il più economico fai fa te casalingo.

Il 91% ha scelto di consumare made in Italy

Il 91% degli italiani – precisa la Coldiretti – ha scelto di consumare prodotti made in Italy perché ritiene che i questa fase sia importante aiutare l’economia e l’occupazione nel Paese. Nel quadro di per sé già abbastanza desolato emerge infine l’aumento delle consegne a domicilio anche in questa domenica di festa, con picchi di prenotazioni di chi magari non aveva abbastanza voglia di cucinare, forse perché preso dallo sconforto dei festeggiamenti in solitudine.

Ludovica Colli

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta