Il Primato Nazionale mensile in edicola

Bologna, 27 gen – I risultati non sono ancora definitivi ma il dato a grandi linee – stando a exit poll e proiezioni – sembra già chiaro. In Emilia Romagna Stefano Bonaccini si avvia verso la riconferma da presidente di Regione. Stando alle prime proiezioni diffuse da Swg per La7, basate su un campione del 18%, il candidato del centrosinistra è avanti al 51% contro il 43% di Lucia Borgonzoni. Insomma la forbice sarebbe abbastanza “sicura”, con circa otto punti percentuali di scarto (questo per La7, la Rai limita i punti di distacco solo a due). In tutto la coalizione di centrosinistra raccoglierebbe invece il 47,2%, con il Pd a giocarsi il risultato di primo partito al 31,7%. Bene anche la lista civica Bonaccini presidente al 6,8%, con il candidato che in generale raccoglie circa 4 punti percentuali in più della sua coalizione. Segno che la sua era una candidatura forte, in grado di prendere anche i voti disgiunti di chi ha votato un partito di centrodestra, ma poi ha messo la “x” sul nome di Bonaccini presidente.

Borgonzoni candidato “debole” 

Nella coalizione di centrodestra la dinamica sembra invertita, con la coalizione che raccoglierebbe il 45.3% e la Borgonzoni ferma invece al 43. La Lega sembra aver trainato con le proiezioni che la danno in lizza con il Pd per il ruolo di primo partito al 31,5%. Male invece la lista “Borgonzoni presidente”, che per ora è accreditata solo del 2,3%. Malissimo Forza Italia al 2,5%, benino Fratelli d’Italia all’8,1%. Tonfo del Movimento 5 Stelle, con il candidato presidente Benini accreditato del 4,2%.

Calabria al centrodestra, disastro M5S

In Calabria nessun dubbio sulla vittoria del centrodestra. Secondo le proiezioni Swg basate su un campione dell’11%, la candidata Jole Santelli si attesterebbe intorno al 53,7%, mentre Callipo del centrosinistra sarebbe fermo al 30%. Anche qui tondo per il Movimento 5 Stelle, con Aiello “fuori dal podio” al quarto posto con 7,1%. Dietro centrodestra e centrosinistra si posiziona Tansi, candidato civico di sinistra, al 9,2%. La coalizione di centrodestra in tutto ottiene per le liste il 56,4%, con Forza Italia all’11,2%, la Lega all’11 e Fdi al 9,8%. Il Pd invece si attesta al 14,7%.

Davide Di Stefano

1 commento

  1. […] Come ampiamente previsto dalle prime proiezioni, invece, il centrodestra stravince in Calabria. Con 2.119 seggi scrutinati su 2.420, Jole Santelli è al 55,71%. Pippo Callipo, candidato del centrosinistra, si ferma al 30,26%. Va un po’ meglio, rispetto all’Emilia Romagna, il candidato del M5S Francesco Aiello, che racimola un pur deludente 7,28%, segno che anche al Sud, dove prima andava fortissimo, il movimento grillino ormai è in totale declino. […]

Commenta