Il Primato Nazionale mensile in edicola

Fiumicino, 31 ago – Tensione oggi al Consiglio Comunale straordinario tenutosi a Fiumicino per affrontare la questione del ponte della Scafa, chiuso dopo il crollo del Ponte Morandi a Genova. Riaperto solo parzialmente questa mattina e con una corsia a senso unico (registrando anche più di un’ora di coda per l’attraversamento), ha di fatto diviso in due una parte di Roma, costringendo in particolare i pendolari che da Ostia si recano o passano per Fiumicino ad una deviazione di decine di chilometri. Per questo al Consiglio Straordinario di Fiumicino erano presenti anche quelli del X Municipio di Roma, tra cui Luca Marsella di CasaPound, che ha attaccato pesantemente il sindaco Pd di Fiumicino, Esterino Montino. 
“Questa è solo una passerella! Dov’è oggi Zingaretti?“, ha urlato Marsella all’indirizzo del primo cittadino. “Ci sono voluti 43 morti a Genova per attuare verifiche ed una manutenzione trascurata per anni in cui ha amministrato la sinistra e lo stesso sindaco”, ha poi aggiunto il consigliere di CasaPound. A quel punto è intervenuta la polizia locale che lo ha accompagnato fuori dall’aula. “Sono stato espulso e allontanato dalla Polizia locale al consiglio comunale di Fiumicino sul Ponte della Scafa”, ha poi spiegato Marsella su Facebook. “Ho interrotto il sindaco Montino del Pd perché lui e Zingaretti sono i primi responsabili dei disagi e della chiusura del ponte per la mancata manutenzione”.
Il consigliere di CasaPound spiega qual è la sua posizione sul ponte della Scafa che “non può costituire l’unico collegamento tra il X Municipio e Fiumicino: va realizzato un nuovo ponte che colleghi Dragona a Parco Leonardo”. Marsella parla anche dei relativi sprechi. “Ho verificato tramite accesso agli atti che per il progetto del nuovo Ponte della Scafa fino ad oggi sono stati buttati almeno 5 milioni di euro senza che siano mai iniziati i lavori, a causa delle mille problematiche legate all’inadeguatezza del progetto. Sono stato eletto per portare in quelle stanze la voce e la rabbia degli italiani e non potevo tacere”.
Davide Romano

3 Commenti

  1. Marsella hai fatto bene a cantargliele chiare, 5 milioni di euro spariti senza ritorno.
    Sono contraria alle politiche estremiste ma quello che va detto va detto.
    Ma i vigili a Fiumicino son tutti così bboni??? Potente!!!!

Commenta