­Milano, 18 mag – Marine Le Pen, leader del Rassemblement National francese, dal palco di Piazza del Duomo a Milano è convinta che “quello di oggi è l’atto fondativo di una rivoluzione democratica. Dobbiamo rispondere ora all’appuntamento che la storia ci fissa. Siamo di fronte a un risveglio dei nostri popoli”. Così la leader dell’ex Front National francese, in occasione della manifestazione sovranista sotto l’egida del leader della Lega Matteo Salvini, alleato alle Europee.

“No all’oligarchia senza cuore che ci dirige”

“Viviamo un momento storico e voi potrete dire ai nipoti ‘io c’ero‘. Un momento che aspettavamo da tanto tempo e che finalmente si realizza sotto il cielo d’Italia. Il momento in cui uniti daremo a tutta Europa il segnale della resistenza, della speranza e della riconquista”, afferma Le Pen. “Non vogliamo più – aggiunge – questa oligarchia senza cuore che ci dirige. Non vogliamo più questa Ue che fa soffiare i nefasti venti della globalizzazione selvaggia“.

“La nostra Europa è figlia di Atene e Roma”

“La nuova armonia europea che stiamo costruendo si appoggia sul valore di ogni popolo. La nostra Europa non è quella nata sessanta anni fa, ma è figlia di Atene e Roma, è figlia di contadini e marinai, di chi ha costruito il Duomo e Notre Dame, di Leonardo e Giovanna d’Arco. Non accetteremo mai che ci venga tolto questo patrimonio materiale e immateriale”.

“Nostro dovere scrivere il futuro dell’Europa”

Infine, Le Pen esorta la piazza in perfetto italiano: “Il nostro dovere ora è di scrivere il futuro dell’Europa, insieme. Il 26 maggio porteremo questa rivoluzione del buon senso in tutta l’Europa. Il 26 maggio renderemo il potere ai popoli. Il 26 maggio con noi l’Europa rialza la testa“. E poi cita il primo verso dell’inno francese, che ha modificato ad hoc per l’occasione con la frase: “Andiamo figli delle patrie, il giorno della gloria è arrivato”, invece che “andiamo figli della patria”.

Adolfo Spezzaferro

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here