Roma, 7 giu – I 62 immigrati soccorsi ieri in mare al largo di Malta e ora in arrivo a Pozzallo a bordo del rimorchiatore Asso 25 verranno ospitati in strutture della Cei, la Conferenza episcopale italiana. A riferirlo è il Viminale. “Ringraziamo i vescovi – dice il ministro dell’Interno Matteo Salvini – per la disponibilità a prendersi carico dell’accoglienza di questi immigrati”. “Gli sbarchi si sono ridotti del 90%, e i pochi che riescono ad arrivare, quelli di oggi, ad esempio, saranno accolti a spese del Vaticano, così ognuno fa la sua parte”. Così il leader della Lega, parlando in piazza a Romano di Lombardia, in provincia di Bergamo, riferendosi agli immigrati in arrivo a Pozzallo.

A bordo 60 uomini e due donne. Nessun minore

Ci sono sessanta uomini e due donne a bordo dell’Asso 25, il rimorchiatore diretto a Pozzallo. Nessun minore. Secondo una prima ricognizione provengono da Gambia, Costa d’Avorio e Camerun. I servizi a terra coordinati dalla Prefettura già operativi in attesa dell’arrivo della imbarcazione che ha tratto i salvo gli immigrati. Era dal 24 novembre 2018 che non si registrava uno sbarco a Pozzallo.

Il salvataggio

La Asso 25 è un rimorchiatore di appoggio alle piattaforme petrolifere off shore ed è stata coinvolta ieri pomeriggio nel soccorso di un gommone avvistato già mercoledì da alcuni aerei in perlustrazione. Gli immigrati a bordo erano riusciti a mettersi in contatto con il centralino Alarm phone mentre erano in acque Sar maltesi, ma nessuno sarebbe andato in loro soccorso e avrebbero passato la notte in mare. Restano ancora da chiarire la posizione e la responsabilità delle autortià maltesi in merito alla vicenda.

Ludovica Colli

Commenti

commenti

4 Commenti

  1. […] Ci sono sessanta uomini e due donne a bordo dell’Asso 25, il rimorchiatore diretto a Pozzallo. Nessun minore. Secondo una prima ricognizione provengono da Gambia, Costa d’Avorio e Camerun. I servizi a terra coordinati dalla Prefettura già operativi in attesa dell’arrivo della imbarcazione che ha tratto i salvo gli immigrati. Era dal 24 novembre 2018 che non si registrava uno sbarco a Pozzallo. Fonte […]

  2. Spero che il Mediterraneo li inghiottisca tutti a sti schifosi e ritorni presto il Fascismo. Chiudere i centri sociali, rimpatrio di tutte ste merde bastarde, fuorilegge la sinistra e i giornali di regime via inoltre i vari froci lesbiche e lgbt, ripulire l’Italia dalla feccia islamica e rimuovere tutti i sindaci di sinistra!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here