Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 5 ago – Il Partito democratico torna a chiedere al governo lo sgombero di CasaPound e si becca un’altra porta in faccia. Alcuni senatori del Pd hanno infatti presentato un ordine del giorno al decreto Sicurezza bis – in discussione oggi al Senato – “per consentire il tempestivo impiego della Forza pubblica per l’esecuzione dei necessari interventi per lo sgombero immediato di tale struttura (CasaPound, ndr)”. Il governo però ha dato parere negativo (sul decreto Sicurezza bis è stato posto il voto di fiducia) e così i senatori del Pd se la prendono con “le tante passerelle della sindaca Raggi e i proclami del Movimento 5 stelle” i quali permettono “a CasaPound rimane nello stabile che da anni occupa a Roma”. 

Già la Camera aveva respinto lo stesso Odg

A portare avanti l’Odg contro CasaPound i senatori Pd Dario Parrinicapogruppo in commissione affari costituzionali e primo firmatario dell’emendamento, Roberta Pinotti, responsabile nazionale difesa e sicurezza dei dem e Franco Mirabelli, vicepresidente del gruppo Pd al Senato. Già il 25 luglio scorso il Pd aveva presentato un Ordine del giorno, questa volta alla Camera, per chiedere lo sgombero di CasaPound nell’ambito del decreto Sicurezza bis. In quel caso avevano votato contro Lega, Fratelli d’Italia e Movimento 5 Stelle. Un voto che ha respinto l’emendamento Pd e sconfessato di fatto il sindaco di Roma, Virginia Raggi, che la mattina si era presentato sotto la sede di CasaPound per chiedere lo sgombero e la rimozione della scritta in marmo. 

“Governo amico di CasaPound”

“Ancora una volta”, proseguono i senatori dem che hanno firmato l’Odg presentato oggi a palazzo Madama, “il governo giallo verde nero si dimostra forte con i deboli e debole con i forti: promuove lo sgombero di palazzi occupati da famiglie e minori, ma non prende l’impegno di dare seguito alle richieste della prefettura di Roma che ha inserito l’edificio occupato arbitrariamente da CasaPound in via Napoleone III nella lista degli 88 palazzi occupati da liberare, in base a una classifica ottenuta dalla somma dei criteri dettati dal ministero dell’Interno. Il Governo del cambiamento ancora una volta sceglie di essere il governo amico di CasaPound, movimento di matrice neofascista”. 

Davide Di Stefano

5 Commenti

  1. Chissa’ come stanno a rosica’…
    Sul sito “tutto green” spiegano come curare la gastrite nervosa:
    Come curare la gastrite nervosa

    Per curare la gastrite di origine nervosa si lavora sul controllo del fattore stressante o ansiogeno che è alla fonte della infiammazione.

    Consigli pratici per controllarla

    Se si soffre di gastrite nervosa si consiglia di:
    1.svolgere attività ginniche rilassanti e antistress come lo yoga;
    2.iniziare un percorso di psicoterapia che aiuti a gestire stress o ansia, in modo tale da prevenirne gli effetti a livello somatico;

    Rimedi naturali

    E’ possibile contrastare la gastrite nervosa con i rimedi naturali, assumendo alimenti che proteggono la mucosa gastrica o rilassano il nostro sistema nervoso.
    ◾Infuso di semi di finocchio: è un rimedio digestivo che rilassa i muscoli del tratto gastrointestinale, riducendo l’infiammazione causata dalla gastrite nervosa.
    ◾Frullato di pera e banana: gli enzimi e le fibre naturali contenuti nella pera e nella banana sono ideali per ridurre l’irritazione della mucosa gastrica in caso di gastrite. Queste proprietà, oltre alle vitamine e ai minerali di questi ingredienti, diminuiscono la produzione eccessiva di acidi e riducono la tensione che altera il processo digestivo.
    ◾Acqua con miele: questo rimedio naturale ci fornisce un doppio beneficio per il trattamento della gastrite nervosa in quanto riduce lo stress e ammorbidisce la mucosa gastrica. I suoi enzimi naturali ottimizzano il processo di digestione, mentre i suoi zuccheri incrementano il livello di energia.
    ◾Gelatina: una bevanda naturale preparata con gelatina neutra ammorbidisce il rivestimento dello stomaco riducendo l’irritazione causata da questa patologia digestiva. Questo ingrediente contiene amminoacidi essenziali, antiossidanti e agenti antinfiammatori che, oltre a calmare il bruciore, regolano l’attività del sistema nervoso.

  2. Ma perché sti fenomeni del PD non chiedono a Veltroni chi ha creato questa situazione? Certo per i cerebrolesi sinistrati il problema di Roma è casapound non Turtti quei palazzi occupati da immigrati clandestini economici che non pagano neanche ilagire a differenza di casapound che si paga le bollette, a casapound l’amico di bergoglio non è mai andato. 8i palazzi okjupati da zecche e parassiti e l’unico che vi crea problemi è casapound. Sinistrati iniziate a cercare un lavoro oppurw a voi basta il reddito.di cittadinanza?????

  3. I commercianti di bambini, gli abusatori di bambini, i manipolatori di bambini, i MANGIATORI di bambini, insomma, accusano un Governo Italiano di essere “amico” degli Italiani! Italiani poveri, ma onesti e dignitosi. Ci sarebbe da ridere di gusto, se non fosse realta’! Triste, per non dire macabra, realtà!!! Fino a quando i senza Dio, i senza legge e i senza Patria continueranno ad avere voce in capitolo?…..

Commenta