Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 14 dic – Poteva mancare, in piazza con le sardine oggi a Roma, un altro volto noto come Michele Santoro? Certo che no. E infatti, dopo le adesioni di Erri De Luca, Dacia Maraini e “compagni” vari, anche il conduttore televisivo accetta l’invito. E coglie l’occasione, in un’intervista all’HuffingtonPost, per paragonare i leader di Lega e Fratelli d’Italia addirittura ad Hitler. Santoro ha sposato la causa delle sardine antifasciste perché a suo giudizio rappresentano la risposta a una domanda di rito, nei salotti radical chic: “Dove sono finiti quei milioni di persone che avevano messo alle finestre le bandiere arcobaleno durante la guerra in Iraq, i girotondi, il movimento ecologista presente in mille parti d’Europa?”. Secondo Santoro, questi “pescetti rossi” sono la risposta, la prova “che le idee di rivolta non sono mai morte, come diceva la vecchia canzone”. Grazie a loro è stato possibile “spalancare le finestre” e far “entrare luce per quelle persone che rimanevano in casa demoralizzate”. E poi il giornalista ha plaudito anche a “Bella ciao” cantata in coro nelle piazze: “C’è una destra aggressiva in Italia? Sì, allora ribadiamo che i valori dell’antifascismo non sono scomparsi, segniamo un limite con i nostri corpi e pacificamente”.

I paragoni iperbolici con Hitler

Santoro poi va all’attacco di Matteo Salvini e Giorgia Meloni: “Su alcune frasi, quando parlano dell’identità non sono tanto differenti da Hitler e dalla sua definizione di cittadinanza“. Nel tentativo di fare forza alle sue argomentazioni, il giornalista rincara la dose: “Hitler diceva ‘un negro non sarà mai tedesco’. Perché Salvini non ci spiega se italiani si nasce per sangue e terra oppure italiani si diventa per cultura e comportamento? E chi vuole diventarlo deve percorrere la Via Crucis?”. Quando l’intervistatore gli fa presente che paragonare Salvini a Hitler è un’esagerazione, lui continua imperterrito: “Pure Hitler, ti potrei rispondere, viveva in una crisi politica di portata epocale. Tuttavia non penso che Salvini sia Hiltler e la Lega si muove su un ceppo più complesso: liberismo, federalismo, protagonismo delle comunità locali. Però qualcuno dovrebbe andare a vedere come ha fatto la Lega di Bossi a trasformarsi in un partito nazionalista. A me la questione pare più complessa di come viene raccontato nei talk. Savoini si è trovato lì per caso o c’è un disegno di cui era uno degli autori?“.

Il giornalista snobba gli italiani: “Amano le soluzioni facili”

Santoro poi ha commentato anche il rapporto Censis secondo cui cresce la voglia di uomo forte: “A parte che Salvini per me non è forte. Forti sono quelli che stanno alle sue spalle, che hanno avuto una idea di marketing. Gli italiani amano le soluzioni facili, il messia che promette di mettere lui le cose a posto e poi ti lascia nei guai“. Parole che suonano identiche a quelle di chi sta bollando di ignoranza e ottusità, ingenuità e rozzezza i milioni di cittadini britannici che hanno votato per Johnson e per la Brexit. E’ il vecchio vizio dei “compagni”, quello di credere nella loro narrazione parallela alla realtà dei fatti.

Adolfo Spezzaferro

9 Commenti

  1. M.Santoro: se uno è italiano per cultura e comportamento è certo che tu non eri italiano. Vero maoista?!
    Fai il maestrino e spiegaci bene come è avvenuta la tua doppia conversione… Con e/o per i soldini o cos’altro?

  2. C’ è un limite alle cazzate che uno può dire , non è di destra o sinistra , si chiama LOGICA
    ed è parte della MATEMATICA , legge suprema che regge l’ intero universo (altro che le religioni)
    fa sorgere il sole e muove gli atomi …..

    Santoro hai pisciato fuori dal vaso …. ora ameno pulisci ……
    paragonare due politici che NON TI PIACCIONO (e chissenefrega) con Hitler !!!!
    hai SUPERATO il limite di cazzate che uno può dire in una intera vita ….. da oggi dovresti stare solo ZITTO !!!!!

    …. inizia a pregare il tuo dio che NON torni il nazismo , quello vero , non immagini neppure cosa
    succederebbe ….. oggi non avrebbe NESSUNA pietà , altro che quello SIMPATICO di Hitler ….
    che NON distrusse Londra anche potendolo fare !!!! ( conosci le V2 ??? ci siamo arrivati sulla luna …..)

    ma grazie alle cazzate che dici tu e gli altri coglioni come te ….. ogni giorno il nazismo è più forte ,
    si nutre del vostro odio , e delle cazzate che dite , ogni giorno cresce , anzi attaccare Salvini e
    la Meloni é il miglior modo per dargli nuova vita !!!!
    Aveva una qualche ragione Eco a parlare di Ur-fascismo …. far tacere i politici di DX è la strada
    migliore per far tornare la CELTICA e La SVASTICA , altro che le tartarughe .

    beh in fondo , GRAZIE santoro , sei un coglione ma lavori per il LUPO ! peccato essere così vecchio , non vedrò il NOSTRO ritorno se non dal walhalla .

    Sieg Heil

Commenta