Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 4 giu – “Il super emendamento rischia di creare il caos“. Così il premier Giuseppe Conte, al suo arrivo a Torino per la bilateriale tra Italia e la Commissione europea per delineare nuove misure contro l’inquinamento dell’aria, interviene in merito all’emendamento della Lega sul Codice degli appalti in merito allo Sblocca cantieri. “Faccio un appello alla Lega: il tempo è poco, mi raccomando“. Dal canto suo, il vicepremier e leader della Lega Matteo Salvini assicura: “Risolviamo oggi”.

Sangue di Enea Ritter

Il premier: “Questo super emendamento non l’ho capito”

“Ieri c’è stato ancora un vertice a Palazzo Chigi, ormai è pubblico questo super emendamento degli amici della Lega. Ho cercato di far notare che mancano pochi giorni per la conversione“, aggiunge Conte, sottolineando che “è un emendamento che mette in discussione tutto un impianto”. “Con gli amici della Lega ci abbiamo lavorato per mesi,raccogliendo tutte le istanze del mondo dei portatori interesse – osserva il presidente del Consiglio – . Da 30 anni faccio il giurista e questo super-emendamento non l’ho capito, dal punto di vista tecnico rischia di creare il caos normativo. So che in sostanza, volendo congelare l’attuale Codice degli appalti, propone una improbabile reminiscenza del vecchio codice, che è ormai abrogato, quindi davvero ci avviamo a un caos”.

Black Brain

Salvini: “Vogliamo far ripartire il Paese con buon senso”

La risolviamo oggi. A noi interessa fare ripartire il Paese con buon senso, senza impuntature, senza metterci le bandierine. Siamo persone ragionevoli. Quindi conto che entro oggi si chiuda l’accordo perché nello Sblocca cantieri ci sono i soldi per i Comuni, i soldi per i terremotati, c’è libertà di azione per le imprese“. Così Salvini a Castelfranco Emilia, nel Modenese, in una visita a sostegno del candidato sindaco del centrodestra, rassicura il presidente del Consiglio. Intanto sono in corso riunioni sul decreto, dopo la sospensione dei lavori del Senato. I tecnici dei ministeri, insieme – tra gli altri – al relatore Agostino Santillo (M5S), stanno lavorando alle proposte di modifica al provvedimento, esclusa però proprio la riformulazione della Lega che chiede la sospensione per due anni del Codice appalti, oggetto di scontro in queste ore.

Adolfo Spezzaferro

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta