Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 23 dic – La maggioranza giallofucsia si spacca sulla Tav, con il M5S che vota contro (e il centrodestra salva Conte). Lo strappo si è consumato in commissione Trasporti alla Camera. Questa mattina all’ordine del giorno c’era il voto su una risoluzione della maggioranza, a firma Gariglio (Pd). Il testo, con la premessa di dare l’ok al proseguimento dell’accordo con Telt e Ferrovie per il piano sulla Tav, chiedeva la rinegoziazione dell’intesa con la Ue. Obiettivo: ridurre la parte legata al finanziamento dell’Italia e aumentare la quota di Bruxelles. Ma allo stesso tempo si concedevano 100 milioni in più da destinare ai territori italiani interessati dall’opera.

Tav: M5S vota contro la risoluzione della maggioranza

Ebbene, il governo, per bocca della sottosegretaria dem Morani, aveva espresso parere favorevole. Il M5S ha espresso prima parere contrario, poi presentato un parere negativo – alternativo a quello della maggioranza – e una volta che è stato bocciato dal rappresentante del governo, ha abbandonato i lavori della commissione. Alla fine, il testo è passato grazie ai voti dell’opposizione.

Italia Viva contro i grillini

E se il centrodestra parla di maggioranza finita, sottolineando quanto sia stato determinante per salvare la Tav, tra i giallofucsia è soprattutto Italia Viva a puntare il dito contro il grillini. Nobili lo dice senza giri di parole: “Se il M5S non vuole fare le grandi opere e dice no alle infrastrutture c’è una questione aperta nella maggioranza“. La condotta degli alleati grillini è un “atto di autolesionismo”, fa presente Nobili. “Non si tratta solo di una fisiologica differenza di vedute tra forze politiche diverse, ma del rischio disattendere impegni assunti dallo Stato. Come facciamo a chiedere all’Europa risorse per un’opera sulla quale poi votiamo contro nelle sedi istituzionali? Una scelta ostile alla maggioranza di governo e allo sviluppo del Paese”, è l’accusa del renziano.

Centrodestra: “Tav salva dalla furia anti-sviluppo del M5S”

“Ancora una volta il centrodestra unito salva la Tav dalla furia anti-sviluppo del Movimento 5 Stelle. Solo grazie ai voti determinanti di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia è stato approvato il contratto di programma tra il ministero delle Infrastrutture, Ferrovie e Telt per il finanziamento della Tav. Senza i voti dal centrodestra – con i 5 Stelle che hanno abbandonato l’aula e lasciato la maggioranza al suo destino – il contratto sarebbe stato bocciato bloccando l’opera ed esponendo l’Italia a una figuraccia internazionale“, dichiarano in una nota congiunta i deputati del centrodestra.

M5S: “Nessun atto ostile alla maggioranza”

Dal canto loro, i grillini sostengono che il loro non è un “atto ostile alla maggioranza di governo”, la decisione di non votare la risoluzione è “maturata dopo aver riscontrato numerose criticità sotto il profilo giuridico, regolatorio e contrattuale”. Più in generale, i 5 Stelle ripetono la solita solfa No Tav. “La Torino-Lione rappresenta un’opera antieconomica, con alti costi di gestione, e previsioni assolutamente non chiare del traffico sull’infrastruttura”.

Opposizione all’attacco: “Voto di oggi frattura profonda nel governo”

Il centrodestra coglie la palla al balzo e va all’attacco. “Il voto di oggi apre una frattura profonda nel governo, guidato da un premier espressione dei 5 Stelle, che potrà mantenere la parola solo grazie all’atteggiamento responsabile dell’opposizione. Oggi il governo ha perso la faccia, ha messo l’Italia in condizione di vergognarsi agli occhi del mondo. Solo grazie al centrodestra questo non è avvenuto”, si legge in una nota congiunta dei partiti di opposizione. Il problema è che “l’alto tradimento odierno dei 5 Stelle nei confronti della maggioranza costituisce un macigno anche per il Recovery fund“. Sì, perché – spiega la nota – non ci sarà grande opera che sarà possibile realizzare o impegno che sarà mantenuto visto che il Movimento 5 Stelle ha dichiarato la sua assoluta contrarietà”.

“Conte dovrebbe dimettersi per dignità”

Conte dovrebbe dimettersi “per dignità”, visto “lo spettacolo indegno di un partito di maggioranza come i 5 Stelle”, dice il portavoce dei gruppi parlamentari FI Giorgio Mulé. “Sulla Tav stiamo assistendo agli ultimi colpi di coda di una maggioranza di governo ormai totalmente spaccata“, gli fanno eco i deputati FdI in commissione. “La fuga del M5S, partito di maggioranza relativa, dimostra la schizofrenia che caratterizza l’operato di una coalizione sul viale del tramonto”.

Adolfo Spezzaferro

La tua mail per essere sempre aggiornato

3 Commenti

  1. Ancora una volta il centro dx dà prova della sua insipienza, forse contate troppo sulla benevolenza del popolo italiano e avrete delle brutte sorprese alle prossime elezioni, se ci saranno..

  2. Che OPPOSIZIONE di merda !!!

    Giorgia ma CHI ti consiglia ????? Abbiamo un Casalino/Casaleggio di DX ???

    Non è importante il PROGETTO ora ….. ma far SALTARE il Governo !!!!!

    Mah , DOVE s’ è mai vista l’ opposizione VOTARE PER il governo, salvargli i CULO , e chiedere le dimissioni di un INETTO che ne è a CAPO ????? e chissà come se la ride GIUSEPPì …… che proprio un genio …..

    Vi devo fare un disegnino per SPIEGARVI COSA fa l’ OPPOSIZIONE o
    essendo alleati di TROMBA-Olgettine senza prostata … che CREDE di essere “importante” fate TAJANATE comunque ?????

    Allora mettetevi anche nel CULO il MES per farci vedere QUANTO contate …….ma pensa te .

    Mi sa che NON andrò a votare , NON AMO PERDERE TEMPO .

    Persino il GRAN CONSIGLIO votò contro Benito …… giusto , sbagliato ?
    avevano più ATTRIBUTI di voi (li aspettava un plotone d’ esecuzione ,non il DISPREZZO degli elettori…) …. e MENO TAJANI ……

    Per altro , , prendetevi dell’ ACUTIL !!!!! mangiate PESCE come si fa/faceva PRIMA degli esami …..
    Il GRAN GRULLO andava a fronteggiare le Forze dell’ Ordine al cantiere della TAV …..quegli IDIOTI dei 5 Pirla sono stati votati dai NOTAV !!!!!

    Quindi ?????? Far saltare il progetto era la SOLUZIONE per dimostrare QUANTO sono COGLIONI !!!!!!

    Ma …. ne SIETE CAPACI ??? in GRADO di GOVERNARE ????? o solo
    CHIACCHIERE ……..

Commenta