Roma, 1 apr – Gli aggiornamenti si susseguono e da fonti ucraine si parla di “enormi” battaglie a Kiev, come riporta l’Ansa.

“Enormi” battaglie a Nord ed Est di Kiev

A parlare è il sindaco della capitale ucraina Vitaliy Klitschko, il quale ha dichiarato che si stanno combattendo “enormi” battaglie a nord e ad est di Kiev. Le sue affermazioni, riportate dal Guardian, riguardano anche un avvertimento ai residenti che sono fuggiti dalla città. Inoltre il governatore regionale di Kiev ha anche dichiarato che le forze russe si stavano ritirando in alcune zone intorno alla capitale per concentrarsi su altre. Il presidente del Parlamento ueropeo Roberta Metsola, intanto, scrive su twitter:”Sono a Kiev per dare un messaggio di speranza. La resistenza e il coraggio degli ucraini hanno ispirato il mondo. Siamo con voi. Grazie a Ruslan Stefanchuk per l’invito”. Il riferimento finale è al presidente della Verkhovna Rada, il parlamento ucraino.

A Chernihiv distrutto reparto oncologico di un ospedale

La guerra prosegue anche in altri luoghi, ovviamente. Tra questi Chernihiv, città dell’Ucraina settentrionale. Da fonti sempre locali, vengono affermate altre distruzioni. In questo caso si parla del sindaco della città, secondo il quale sarebbe stato distrutto il reparto oncologico di un ospedale “Alcuni proiettili hanno colpito direttamente l’ospedale regionale e uno degli edifici, l’unità oncologica, è stata completamente distrutta. Tre persone hanno riportato gravi ferite”, ha dichiarato il primo cittadino Vladyslav Atroshenko alla Cnn.

Alberto Celletti

Ti è piaciuto l’articolo?
Ogni riga che scriviamo è frutto dell’impegno e della passione di una testata che non ha né padrini né padroni.
Il Primato Nazionale è infatti una voce libera e indipendente. Ma libertà e indipendenza hanno un costo.
Aiutaci a proseguire il nostro lavoro attraverso un abbonamento o una donazione.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta