Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 11 mag – Alla Gruber non devono essere andati giù i “maltrattamenti” del vicepremier Salvini invitato qualche giorno fa a Otto e mezzo su La7. A nulla era valso il fuoco incrociato di domande della conduttrice altoatesina e del vicedirettore dell’Huffington Post Alessandro de Angelis, a cui il leader del Carroccio ha risposto senza andare tanto per il sottile e in più di un caso “offendendo” la Gruber. E così ieri sera lei si è “vendicata”, ospitando l’ex premier Mario Monti, caricandolo di tutto il veleno che le era concesso. E Monti non si è fatto pregare: “Agli italiani i prepotenti non piacciono. C’è stata una volta in cui l’Italia ha accettato un duce ma i ducetti o riescono a ottenere risultati o perdono velocemente consensi”, ha dichiarato lui. Ce lo ricordiamo, il “consenso” di cui godeva Monti nel biennio del suo apocalittico governo tecnico. Monti prosegue poi lodando Conte per avere messo al loro posto di “ducetti”, dopo avere messo in riga Salvini su Siri.



Le povere élite vessate dal popolo

E quando la Gruber chiede una sua opinione sul calo di consensi della lega nei sondaggi, lui risponde: “Il vero problema è chiedersi come mai prima fosse così alta”. Poi l’affondo che farà riguadagnare in un sol colpo a Salvini le percentuali perse: “Noi stiamo vivendo una delegittimazione delle élite in Italia, le masse le detestano perché non possono entrarci, e così finiscono per rifiutare le competenze”. Finito il teatrino a La7, Monti partecipa alla presentazione del libro di David Parenzo a e ha gufato sulle europee: “Se vincono i sovranisti sarà guerra mondiale. Altrimenti saremo solo isolati”. E continua: “Supponendo che vadano alla grande ci sarà prima una riduzione del ruolo della Unione europea e poi quando questo ruolo sarà stato eliminato, distrutto e raso al suolo, tornerà la guerra in Europa“. Invece, se l’ondata sovranista non ci sarà, “allora non ci sarà questo scenario gradualmente catastrofico in Europa. Però l’ Italia sarà emarginata e depotenziata più di oggi”.

Cristina Gauri

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

10 Commenti

  1. E’ ovvio che Monti ha paura dei sovranisti; se andassero al governo come maggioranza lui sarebbe sicuramente indagato per alto tradimento avendo consapevolmente fatto azioni contrarie all’ interesse del paese.Appena si insedio pago’ 2.5 miliardi di euro NOSTRI alla Morgan Stanley dove il figlio era vice-presidente per pagare derivati che “assicuravano!!” il debito pubblico italiano e sottoscritti forse dal suo amico Draghi quando era al tesoro, ma che erano del tutto inutili dato l’enorme risparmio privato che esisteva. E diede circa 3.5 miliardi al MPS che era una banca privata, con la scusa che non poteva fallire; quei soldi gli trovo’ togliendo il diritto alla pensione di oltre 100 mila italiani con la sua “riforma” Fornero come ha sostenuto la Meloni.Piu’ che degli italiani Monti sembra aver fatto gli interessi dei suoi amici banchieri stranieri ed è un personaggio che si dovrebbe vergognare anzichè venirci a fare la morale

  2. Che Dio ci liberi da ” competenti” come lui, la sua amica fornero et similia!!! Ladri di ogni risorsa, affamatori e veri nemici del popolo! (Quelli contro cui, una volta, tuonava la “sinistra”, e che ora, guarda combinazione, difende a spada tratta e premia in ogni maniera possibile. Dai lautissimi stipendi, ( pagati, ovviamente, dalle tanto disprezzate masse!), a cariche istituzionali vitalizie, remunerate come sopra!!! Altro che: “vaffa day”! Ci vorrebbe!!!

  3. Se era x questo professore io sarei andato in pensione tra due anni!!!! Invece grazie ad una legge fatta x correggere le distorsioni della legge Fornero sono andato a Gennaio!!! Quindi caro professore…..taccia!!!?

  4. Senti che da pulpito arrivano le critiche… proprio Monti parla il quale è responsabile dello sperpero di ben 4,1 miliardi di euro di risorse pubbliche, ovvero di risparmi dei cittadini massacrati, torturati, annientati dalle tasse di quel governo… basti ricordare l’aumento vertiginoso dei casi di suicidio tra i piccoli imprenditori ed i licenziati a causa di quelle scellerate politiche!!!
    Dalla Corte dei Conti, infatti, pare che lo stato italiano abbia versato la bellezza di 3,1 miliardi di euro nelle casse di Morgan Stanley per chiudere quattro contratti derivati e rinegoziare due coperture sulle valute. Operazione duramente contestata appunto dalla Corte dei Conti che ha stimato in 4,1 miliardi di euro il danno complessivo subito dalle casse pubbliche!!!
    È proprio un pezzo di M… a

  5. Se vincono i sovranisti ci sarà la 3° Guerra Mondiale! Taci demente che ne hai combinate di cotte e di crude.
    La sua affermazione da quella sinistroide della Gruber ha fatto ridere tutti gli italiani.

  6. Frase molto stupida pronunciata da Monti che ne poteva fare a meno.
    Visto che già a monte,gli amici di Monti staranno costruendo meccanismi raffinati per esludere i sovranisti.

Commenta