Il Primato Nazionale mensile in edicola

Alli è un farmaco senza obbligo di prescrizione medica commercializzato da GlaxoSmithKline Consumer Healthcare S.p.A. sotto forma di capsule rigide da 60 mg. Alli è un medicinale a base del principio attivo Orlistat, indicato per il trattamento dell’obesità in pazienti adulti.



Che cosa è l’obesità?

L’obesità è una malattia multifattoriale e cronica caratterizzata da un eccessivo peso corporeo, a causa di un aumento dell’accumulo di grasso in vari distretti dell’organismo. I soggetti obesi sono sottoposti ad un rischio maggiore di sviluppare altre malattie come: il diabete, le dislipidemie, l’ipertensione, le malattie cerebrovascolari, l’osteoartrite, le apnee notturne e la pneumopatia ostruttiva.

Black Brain

Diagnosticare l’obesità

Il modo più esaustivo per diagnosticare l’obesità è l’indice di massa corporea (BMI= Body Mass Index) che si calcola dividendo il peso del soggetto (in kg) per il quadrato dell’altezza (in metri).

Curare l’obesità

L’obesità è una patologia cronica, non si guarisce da essa, ma si può sicuramente prevenire e gestire clinicamente. L’approccio iniziale è mirato all’educazione alimentare, in modo da rendere il paziente in grado di gestire la propria alimentazione.

La terapia si baserà sulla combinazione di:

  • restrizione calorica;
  • esercizio fisico;
  • modifiche del comportamento.

Se tale intervento non sortisce alcun effetto si può prendere in considerazione l’avvio di una terapia farmacologica. Nel passato, tra i medicinali utilizzati vi erano le Amfetamine, farmaci anoressizzanti in grado di inibire il senso di fame. Ad oggi, in disuso a causa degli effetti euforizzanti e soprattutto per il rischio di sviluppare abuso. Tra i farmaci di elezione vi è l’Orlistat, che agisce inibendo l’assorbimento intestinale dei lipidi.

Orlistat come farmaco dimagrante

L’Orlistat, principio attivo presente in Alli, è il derivato idrogenato della lipostatina, potente inibitore della lipasi gastrica e pancreatica; esso agisce riducendo l’assorbimento dei grassi della dieta di circa il 30%, agendo specificamente nel tratto gastrointestinale. In particolare, l’Orlistat inibisce la lipasi pancreatica, un enzima fondamentale per la digestione dei grassi, rendendo così inutilizzabili le calorie assunte con l’ingestione di cibo.

Come usare Alli

Prima di intraprendere il trattamento con Alli, è bene prefissarsi un obiettivo, sulla base di uno studio del proprio BMI. Risulta razionale pensare che l’inizio della terapia sia definito dal medico, il quale valuterà lo stato di salute generale del paziente e adotterà la strategia farmacologica più appropriata. La perdita di peso deve essere graduale e costante, di circa 0,5 kg a settimana.

Il medicinale è specifico per adulti a partire dai 18 anni. Si somministra per via orale, tre volte al giorno, in concomitanza dei pasti che contengono grassi. Nel caso in cui, nel pasto principale non sono presenti fonti di grassi, l’azione della capsula risulta inefficace.

Si raccomanda di non superare la dose consigliata di 3 capsule giornaliere.

L’inizio del trattamento deve essere contestuale all’esercizio fisico.

Per quanto tempo si può assumere Alli?

Le capsule di Alli devono essere somministrate per un periodo superiore ai 6 mesi.

Se con il trattamento farmacologico, non si evidenziano risultati apprezzabili, è opportuno confrontarsi con il proprio il medico.

L’utilizzo del medicinale può provocare effetti collaterali?

La risposta è si. Le reazioni avverse associate all’utilizzo dell’Orlistat comprendono: feci molli e/o grasse, urgenza alla defecazione, perdita incontrollata di feci oleosa, incontinenza fecale, meteorismo con dolori addominali, nausea, vomito. Inoltre, si è visto che il meccanismo d’azione del farmaco predice potenziali deficit nell’assorbimento di alcune vitamine come la A, D, E e K e di beta-carotene, per questo motivo in concomitante al trattamento con Alli, si consiglia di assumere un integratore multivitaminico per sopperire alla carenza provocata dal medicinale.

Precauzioni d’uso di Alli

L’utilizzo di Alli ed altri medicinali a base di Orlistat è controindicato in caso di terapie farmacologiche a base di Warfarin e ad altri medicinali che fluidificano il sangue o se si sta assumendo la Ciclosporina.

Nel caso in cui si dovesse manifestare come effetto collaterale la diarrea grave, l’azione della pillola contraccettiva orale potrebbe essere meno efficace, in questo caso è opportuno sottoporsi ad altri metodi contraccettivi.

Se si stanno assumendo altri farmaco o si soffre di patologie particolari, come ad esempio l’ipotiroidismo, il diabete, crisi epilettiche, malattie renali, cardiache o epatiche è importante informare il medico.

Alli non deve essere assunto se l’indice di massa corporea (BMI) è inferiore a 28 e non deve essere somministrato ai bambini; la sicurezza è stata valutata a partire dai 18 anni.

Sono incinta posso assumere Alli?

Il medicinale non può essere assunto durante la gravidanza e durante la fase di allattamento al seno.

Alli è davvero una pillola miracolosa?

Alli non è una pillola miracolosa, da sola non basta per dimagrire. Per ottenere risultati efficaci e soprattutto duraturi nel tempo, la terapia farmacologica deve essere sempre associata ad un regime alimentare ipocalorico, all’esercizio fisico e alla modifica dello stile di vita.

Dove acquistare Alli?

Alli è un farmaco senza obbligo di prescrizione medica, può essere acquistato in qualunque farmacia, anche online come DocPeter, farmacia online italiana autorizzata dal Ministero della Salute: per acquistare Alli clicca qui

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta