Il Primato Nazionale mensile in edicola

OneDrive è considerata una delle migliori opzioni se stai cercando un servizio di archiviazione cloud per archiviare in modo sicuro tutti i tuoi documenti personali come fogli di calcolo, video, foto, vari tipi di dati, ecc. Per questo motivo, molti utenti che utilizzano Google Drive si trovano nella condizione di voler passare a questo Cloud.



Tuttavia, migrare Google Drive su OneDrive non è un compito facile; anche perché una cosa importante è farlo senza rischiare di perdere o compromettere alcuni file. Alcuni utenti optano per vari metodi manuali ma un po’ rischiosi, ma altri preferiscono usare app che possano fare questo trasferimento in automatico e in sicurezza. Un’applicazione che consente di farlo è Wondershare InClowdz.

Come usare Wondershare InClowdz per la migrazione tra cloud

Puoi utilizzare Wondershare InClowdz per trasferire file da Google Drive a OneDrive gratuitamente. Se hai molti file che desideri trasferire, puoi dunque beneficiare di questa piattaforma invece di eseguire il lavoro manualmente. È un servizio Cloud basato sul Web che ti consentirà di trasferire file da OneDrive a Google Drive e viceversa gratuitamente e fornire anche un’unica piattaforma. Inoltre, sarai in grado di gestire anche questi servizi Cloud.


Per fortuna, usare Wondershare InClowdz è estremamente facile e privo di problemi. Basta scaricare il programma, collegarlo a tutti i tuoi servizi Cloud e gestire o trasferire i file/dati. Ci sono tre aspetti principali di Wondershare InClowdz:


Migrazione dei dati tra differenti Cloud, come fare?


Con l’aiuto di Wondershare InClowdz, sarai in grado di trasferire file da Google Drive a OneDrive gratuitamente e spostare foto tra iCloud e Google foto; inoltre, puoi anche trasferire Dropbox su Google Drive e migrare i dati da diversi servizi Cloud come Amazon S3, DropBox, ecc. Se desideri migrare file da più servizi Cloud, Wondershare InClowdz è considerata una delle migliori opzioni.


Cerchiamo di capire come utilizzare Wondershare InClowdz in dettaglio:


Passaggio 1: crea un account in InClowdz e seleziona la funzione Migra
Se non hai un account, devi registrarti e creare il tuo account InClowdz. Devi toccare “Crea un account” per completare il processo di registrazione.
Dopo aver creato con successo il tuo account, devi accedere al tuo account con l’aiuto delle tue credenziali. Al termine, fare clic sul modulo “Migra”. Quindi, fai semplicemente clic su “Aggiungi Cloud Drive” e seleziona tutti i Cloud su cui desideri trasferire i file, in questo caso  OneDrive e Google Drive. Le opzioni saranno disponibili sia in “Target Cloud Drive” che in “Source Cloud Drive”.


Successivamente, devi semplicemente seguire le istruzioni sullo schermo per autorizzare i tuoi servizi Cloud.


Passaggio 2: seleziona i file che desideri trasferire da Google Drive a One Drive e avvia il processo di migrazione.


Tocca le fonti Cloud e cerca i file che desideri trasferire. Se clicchi semplicemente sulla casella vicino al servizio Cloud, significa che tutti i file verranno trasferiti da un clous all’altro. Tuttavia, se desideri trasferire solo dei file selezionati, verranno elencati davanti al nome del Cloud corrispondente (ad esempio, Google Drive) e dovrai selezionarli uno per uno.

Nel passaggio successivo, devi selezionare la cartella di destinazione in cui desideri trasferire questi file, in questo caso OneDrive. Puoi avviare il processo di migrazione facendo clic sull’opzione “Migra”. In pochi minuti, tutti i file selezionati verranno trasferiti da Google Drive a OneDrive.



La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta