Affascinante, sorprendente e costantemente in evoluzione: parliamo della domotica, la disciplina che ha uno scopo tanto semplice quanto nobile, ovvero il miglioramento della qualità della vita delle persone. Caratterizzata da un taglio fortemente interdisciplinare, la domotica è un immenso universo composto da professionalità trasversali che dialogano di continuo per semplificare e migliorare l’utilizzo della tecnologia. In questa sede ci occupiamo delle applicazioni della domotica in un settore che è tradizionalmente associato ai concetti di comfort e lusso: la nautica. Quando la tecnologia inizia a solcare i mari, il risultato può essere sorprendente e restituire imbarcazioni smart che permettono di gestire in maniera automatizzata pressoché tutti i comandi.

Domotica: definizione e ambiti di applicazione

La domotica consente di migliorare le prestazioni di vari tipi di apparecchiature e impianti per ottenere dispositivi altamente performanti. Uno dei settori in cui la disciplina trova maggiore applicazione è quello relativo agli ambienti domestici, basti pensare a tutti i dispositivi intelligenti disponibili nelle nostre case che consentono di attivare funzioni con un semplice comando a voce o su smartphone. A un livello superiore, c’è poi l’automazione degli edifici volta alla gestione automatica dei vari impianti tecnologici quali climatizzazione, sistemi di sicurezza, distribuzione dell’energia e via dicendo.

Alla tecnologia è ancora troppo spesso associato il concetto di difficoltà di utilizzo. L’obiettivo principale dei sistemi domotici è superare questo ostacolo rivolgendosi a un pubblico ampio attraverso strumenti user friendly, adatti a essere usati anche da chiunque non possieda particolari competenze tecniche. A questo si lega il fatto che i sistemi di domotica puntano a essere affidabili e offrire una continuità di funzionamento, riducendo al minimo il rischio di guasti oppure, qualora questo avvenga, rendendo possibile risolvere il problema in maniera semplice e immediata. È bene chiarire questo punto in quanto è particolarmente importante nel settore nautico, dato che è certamente più complicato risolvere problemi e guasti quando ci si trova in mezzo al mare.

Sistemi di domotica in barca

Andiamo allora a vedere quali sono le principali funzioni di automazione che possono essere installate a bordo di una barca o uno yacht.

Controllo remoto dei dispositivi

È l’ultima frontiera della domotica, che consente di rilevare direttamente sul proprio smartphone o computer di casa tutte le funzioni connesse alla barca: luci, climatizzazione, persino generatori, serbatoi e pompe, per garantire la massima sicurezza. In che modo? Grazie a centraline intelligenti e sensori di monitoraggio che sfruttano la tecnologia wireless per supervisionare su Cloud tutti i parametri desiderati. Ma si può anche, banalmente, sfruttare i sistemi di domotica per controllare che l’imbarcazione sia al sicuro al porto: a tal fine, sono disponibili in commercio vari ricevitori capaci di leggere le costellazioni satellitari e consentire all’utente di visualizzare la posizione della barca su smartphone o PC.

Allarmi e strumenti di sicurezza

Ad oggi la domotica consente di ottenere vere e proprie sentinelle di bordo, grazie a strumenti altamente sofisticati in grado di svolgere diverse funzioni:

  • ricevere la posizione GPS, eseguendo rilevazioni anche a intervalli di pochi secondi;
  • azione anti-intrusione, grazie a sensori di movimento che permettono di contrastare furti e pericoli ambientali. I ricevitori possono inviare allarmi e, il più delle volte, trasmettono tramite App l’invio delle immagini di interni ed esterni della barca;
  • contrastare gli incidenti mediante sistemi antifurto avanzati in grado di segnalare persino la presenza di fumo a bordo o di acqua in sentina.

Un tempo la domotica era prerogativa dei grandi yacht, oggi anche le piccole barche possono contare su sistemi di monitoraggio accessibili in grado di rendere la vita molto difficile ai ladri e contestualmente scongiurare il rischio di incidenti.

Gestione della piscina

Installare una piscina a bordo di una barca o uno yacht è una garanzia di comfort che può solo valorizzare l’esperienza di navigazione. Se la gestione automatica delle varie funzionalità di una barca è già un processo complesso di per sé, l’integrazione di una piscina nel sistema di domotica collegato a un’imbarcazione richiede l’impiego di tecnologie avanzate che alcune aziende italiane specializzate in piscine per yacht  stanno sperimentando con successo. La domotica applicata a una piscina in barca consente di gestire pressoché ogni aspetto della struttura:

  • parametri chimici della piscina. Un livello elevato dei valori chimici dell’acqua (cloro e pH i due più importanti) può compromettere la pulizia dell’acqua e provocare problemi ai bagnanti. Occuparsi della qualità dell’acqua può diventare solo un ricordo grazie alle moderne tecnologie che sfruttano applicazioni semplicissime disponibili su smartphone, dove è sufficiente inserire i dettagli tecnici della piscina per ottenere istruzioni accurate su come procedere alla disinfezione. Collegando le applicazioni ad appositi sensori da posizionare in piscina, si può essere avvertiti in caso di anomalie e agire per tempo;
  • sistemi di riscaldamento e illuminazione. Le nuove tecnologie si servono di pompe di calore apposite per monitorare automaticamente la temperatura e regolarla anche tramite smartphone, così come le luci, al fine di agire in funzione del risparmio energetico;
  • funzione idromassaggio, attivabile solo quando necessario;
  • sistemi di filtrazione. Da qualche tempo sono disponibili sul mercato pompe a velocità variabile che oltre appunto a variare la velocità, possono essere collegate a smartphone o PC e comandarle tramite domotica;
  • pulizia dell’acqua, grazie a filtri solari per piscine che si servono della tecnologia domotica per automatizzare i processi di pulizia delle acque mediante sofisticati processi di conversione dell’energia solare. In questo modo è possibile purificare l’acqua della piscina senza utilizzare cloro o altre sostanze chimiche.

Come abbiamo visto, le applicazioni della domotica in ambito nautico sono davvero tante e ad oggi il lusso di yacht e navi è implementato da soluzioni incredibilmente sofisticate sul piano tecnologico, costantemente in aggiornamento in relazione alle nuove proposte dell’ingegneria.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta