Il Primato Nazionale mensile in edicola

Michelin lancia il suo nuovo pneumatico X Multi 325/80 R 22.5 progettato per essere il più versatile possibile, ecco tutti i dettagli.

In questo periodo storico la tecnologia sta facendo passi da gigante in tutti i settori e quello delle automobili non fa eccezione. I pneumatici di oggi non sono più semplici pezzi di gomma ma hanno un processo costruttivo e tecnologico molto avanzato e pensato per andar incontro alle esigenze dei consumatori. Ogni tipologia di auto e di percorso ha il suo pneumatico ideale ma non sempre è facile capire quale sia quello perfetto, in tal senso vi consigliamo siti come Pitstop24 che aiutano il consumatore a scegliere le proprie gomme in base a una vasta scelta di pneumatici divisi per categorie. 

Uno dei più famosi produttori di pneumatici è sicuramente la casa francese Michelin che negli anni ha saputo rinnovarsi implementando gli ultimi ritrovati nel settore delle gomme. Proprio in quest’ottica di rinnovamento da pochi giorni Michelin ha presentato il suo pneumatico nuovo X Multi 325/80 R 22.5

Il pneumatico X Multi 325/80 R 22.5 risponde all’esigenza dei consumatori che vogliono delle gomme molto versatili e sfruttabili in più situazioni. X Multi 325/80 R 22.5 ingloba diverse tecnologie studiate dai progettisti per implementare e migliorare la resa chilometrica e prestazionale.  Michelin lo presenta come il più polivalente e adattivo, tanto da dichiarare la sua compatibilità con più di 50 mila auto, diversi percorsi stradali e varie tipologie di trasporti come: trasporto merci, trasporto inerti, refrigerato e cisterne.

L’ultimo ritrovato di Michelin si colloca nello stesso range di durata chilometrica della serie X Multi. Tra questi il Multi Z e il Multi D , lo Z perfetto per l’asse sterzante e con il 15% di incriminazione chilometrica, il D, invece, pensato per l’asse motore e con un aumento del 10% a livello chilometrico.

La tecnologia dietro al X Multi 325/80 R 22.5

Per la realizzazione di questo pneumatico il team di ingegneri ha implementato e sfruttato ben 5 ritrovati tecnologici differenti:

Infinicoil: fa riferimento a una tecnologia volta ad aumentare la robustezza e stabilità delle gomme tramite l’inserimento di un lungo filo d’acciaio continuo che gira intorno la ruota.

Regenion:  migliora l’aderenza del pneumatico grazie a una serie di strutture in metallo stampate in 3d che si autorigenerano chilometro dopo chilometro.

Powercoil: presenta una nuova generazione di cavi d’acciaio che permettono una minore resistenza per quanto riguarda il rotolamento anche rispetto al modello precedente.

Forcion: questa tecnologia è volta a migliorare notevolmente la resistenza contro abrasioni, squamature e strappi grazie a un innovativo materiale composito più coeso. Tutto questo favorirà notevolmente la durata nel tempo dei pneumatici anche a distanza di moltissimi chilometri alle spalle.

Duracoil: riguarda la presenza di un nylon di altissima qualità applicato alla parte bassa del pneumatico allo scopo di aumentarne la ricostruibilità e robustezza.

Michelin X MultiWayTM 3D verrano ufficialmente sostituite da questa nuova serie X di pneumatici aggiornati a partire dal prossimo Ottobre.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta