Il Primato Nazionale mensile in edicola

Milano, 17 gen – C’è sempre un posto da mamma Rai per Gad Lerner. Che ritorna in pompa magna su Rai3 con una striscia quotidiana di un’ora – tra le 20,30 e le 21,30 – per parlarci di partigiani. Ed è proprio questo il titolo della trasmissione: Partigiani. Gli abbonati Rai si mettano il cuore in pace: pagheranno il canone per consentire a Gad di rifilarci giornalmente un’ora di propaganda antifascista.

Ricordando il flop

Chissà se gli italiani si precipiteranno, a milioni, ad abbeverarsi alla fonte di sapere illuminato del giornalista apolide, oppure se Partigiani sarà un flop disastroso come il talk show dell’estate scorsa L’approdoincentrato sull’odio verso la Lega e Salvini. La prima puntata totalizzò il 7,5% di share, pari a poco più di un milione di telespettatori. Il pubblico Rai non fu così clemente nelle puntate successive, quando si registrò una flessione verticale di audience e share, verso il centro della terra.  Come scrive La Verità, è stato Stefano Coletta ad approvare e inserire Partigiani nel palinsesto di Rai Tre.

Lezioncine antifasciste

Ma di cosa parlerà la trasmissione? Il titolo esaurisce l’argomento. Avremo il grillo parlante Lerner in studio a raccontarci – monodirezionalmente e senza contraddittorio – storie e testimonianze della resistenza. Un’ora al giorno, sette ore alla settimana di lavaggio del cervello targato Anpi. Inoltre, pare che lo staff di Gad Lerner stia sviluppando da tempo un progetto in collaborazione con l’Anpi “per realizzare un primo archivio delle video-testimonianze dei partigiani viventi, che sono circa cinquemila”. Infatti, si legge, “il giornalista tempo fa aveva lanciato un appello funzionale alla raccolta di storie e testimonianze di quel periodo di guerra fratricida per restituire memoria ai veri personaggi simbolo”.

Cristina Gauri

4 Commenti

  1. partigiani viventi ? immagimo una aliquota fortissima delle famose staffette partigiane,le quali in base alla loro età anagrafica avrebbero dovuto portare i famosi “ordini da mangiare” (in caso di posto di blocco) con le biciclettine pedalando fino in montagna e ritorno, alla età di sette otto anni al massimo…

  2. Cara Cristina , la domanda nel titolo è pleonastica …. (immagino in modo voluto)

    Di cosa può parlare un idiota ? di idiozie
    di cosa può parlare un bugiardo ? di bugie

    il perfido gad incarna entrambe le situazioni …… quindi , matematicamente …. di

    Falsità idiote = anpi .

    Sfido gli idioti di sx (inutile ripetizione …) a trovare nella Costituzione riferimenti ad Antifascismo e Resistenza !
    Unico articolo è la DDT , dove T stà per TRANSITORIA , leggasi :

    XII. È vietata la riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista. In deroga all’articolo 48, sono stabilite con legge, per non oltre un quinquennio dall’entrata in vigore della Costituzione, limitazioni temporanee al diritto di voto e alla eleggibilità per i capi responsabili del regime fascista.

    …… per non oltre un quinquennio dall’entrata in vigore

    sono passati 70 ANNI !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    ps belle le medagliette della comunione sullo “straccio” dietro al perfido TURCO/LIBANESE .

    ad maiora

Commenta