Menez-vs-Parma-Serie-A-2014-15Roma, 7 feb – La sfida tra le squadre più titolate d’Italia va in scena allo “Juventus Stadium”: Juventus-Milan. La Roma di scena a Cagliari in cerca del bandolo della matassa, mentre il Napoli vuole accorciare sul secondo posto affrontando l’Udinese. Sampdoria-Sassuolo per palati fini, anche senza Zaza, mentre l’Inter cerca di rialzarsi contro il Palermo. Sul fondo due crocevia fondamentali in zona salvezza: Empoli-Cesena e Parma-Chievo Verona.

Hellas Verona-Torino, sabato ore 18:00

Hellas Verona: 14° posizione in classifica con 24 punti, 23 goal fatti, 34 subiti. In settimana Mandorlini ha provato il 4-3-3, con Jankovic al fianco di Saviola e Toni. Ma il tecnico veronese, sembra, che terrà fede al 3-5-2 con Benussi ancora tra i pali.

Torino: 10° posizione in classifica con 28 punti, 22 goal fatti, 22 subiti. La squadra più in forma del campionato è pronta a lanciare l’assalto all’Europa. Maksimovic è recuperato e Vives giocherà al posto dello squalificato Gazzi dando maggiori geometrie al centrocampo.

Juventus-Milan, sabato ore 20:45

Juventus: 1° posizione in classifica con 50 punti, 44 goal fatti, 9 subiti. Lo snodo sta in difesa nella casella di destra. Out Caceres si giocano una maglia Padoin, in vantaggio, e Sturaro. In avanti Tevez affiancato da Morata.

Milan: 8° posizione in classifica con 29 punti, 31 goal fatti, 26 subiti. Inzaghi si affida ai nuovi arrivi, Antonelli e Paletta titolari in difesa. In mezzo al campo, fuori De Jong e Montolivo, Poli-Essien-Muntari saranno i titolari. Menez falso 9 supportato dalla tenacia di Bonaventura e le folate di Cerci.

Fiorentina-Atalanta, domenica ore 12:30

Fiorentina: 6° posizione in classifica con 32 punti, 29 goal fatti, 20 subiti. Pizzaro torna regista, dopo la squalifica, mentre in difesa Montella deve fare a meno di Gonzalo Rodriguez. Il ritrovato Gomez sarà rifornito da Diamanti.

Atalanta: 15° posizione in classifica con 23 punti, 17 goal fatti, 26 subiti. Emanueleson ala destra nel centrocampo a quattro, in attacco ballottaggio tra Denis e il Papu Gomez. Carmona e Cigarini in mediana a impostare e rompere la manovra.

Cagliari-Roma, domenica 15:00

Cagliari: 17° posizione in classifica con 19 punti, 28 goal fatti, 40 subiti. Sau è tornato e l’attacco ruoterà attorno a lui. Ekdal insieme a Joao Pedro agirà sulla trequarti, mentre si prospetta una nuova panchina per Conti.

Roma: 2° posizione in classifica con 43 punti, 34 goal fatti, 16 subiti. Garcia tra squalificati e infortunati ha una squadra out. Pjanic dirottato in attacco, in mezzo al campo è confermato il terzetto Nainggolan-Keita-Paredes. Panchina per il nuovo arrivato Spolli.

Empoli-Cesena, domenica ore 15:00

Empoli: 16° posizione in classifica con 20 punti, 19 goal fatti, 26 subiti. Croce e Saponara squalificati per la delicata sfida con il Cesena. Vecino dovrebbe recuperare per domenica ed accomodarsi in mediana. Pucciarelli al fianco di Maccarone, sulla trequarti Verdi.

Cesena: 19° posizione in classifica con 15 punti, 21 goal fatti, 41 subiti. La vittoria con la Lazio ha gasato l’ambiente. Di Carlo non cambia nulla e ripropone il 4-3-1-2, modulo speculare all’Empoli, con la stellina Defrel in attacco.

Napoli-Udinese, domenica ore 15:00

Napoli: 3° posizione in classifica con 39 punti, 38 goal fatti, 26 subiti. Maggio in dubbio, solo all’ultimo si scoprirà se ci sarà. In mediana David Lopez lascia il posto a Inler.

Udinese: 12° posizione in classifica con 28 punti, 25 goal fatti, 27 subiti. Di Natale fuori, Kone squalificato, Stramaccioni si affiderà a Thereau e Bruno Fernandes in avanti. Allan, dopo aver fermato Pogba, luogotenente a centrocampo.allan-udinese

Parma-Chievo Verona, domenica ore 15:00

Parma: 20° posizione in classifica con 9 punti, 20 goal fatti, 46 subiti. Gli occhi sono concentrati sulla dirigenza. Parma è il “far west”. Donadoni, dopo l’esodo durante il mercato invernale, si giocherà il tridente Varela-Palladino-Rodriguez. Lodi regista con Gobbi terzino sinistro.

Chievo Verona: 18° posizione in classifica con 18 punti, 15 goal fatti, 26 subiti. La salvezza passa dal “Tardini”. Frey in difesa a destra ha recuperato, al centro torna Dainelli dalla squalifica. In attacco Pellissier con Paloschi per scardinare la porta di Mirante.

Sampdoria-Sassuolo, domenica ore 15:00

Sampdoria: 5° posizione con 34 punti, 27 goal fatti, 23 subiti. La debacle col Torino e il caso Eto’o sembrano alle spalle. Munoz pronto ad esordire, al posto dello squalificato Silvestre. Soriano a supporto delle due punte Okaka ed Eder.

Sassuolo: 11° posizione in classifica con 28 punti, 27 goal fatti, 29 subiti. La favola bella all’italiana questa settimana ha tutto il tridente squalificato. Di Francesco andrà a Marassi con il trio Floro Flores-Floccari-Lazarevic. Taider in ballottaggio con Biondini per un posto in mediana.

Inter-Palermo, domenica ore 20:45

Inter: 13° posizione in classifica con 26 punti, 30 goal fatti, 29 subiti. L’Inter deve rimettersi in piedi. Santon titolare dopo l’esordio in Coppa Italia, mentre in avanti bocciato Podolski, Icardi, che torna tra i titolare dopo l’esclusione con il Sassuolo, avrà vicino Shaqiri.

Palermo: 7° posizione in classifica con 30 punti, 34 goal fatti, 33 subiti. La difesa da riscrive vedrà calcare il prato di “San Siro” a Terzi-Gonzalez-Daprelà. Maresca pronto al rientro in cabina di regia, in avanti il duo delle meraviglie Vazquez-Dybala.

diego perottiLazio-Genoa, lunedì ore 20:45

Lazio: 4° posizione con 34 punti, 37 goal fatti, 25 subiti. Torna Felipe Anderson dopo tre settimane fuori e Pioli lo vuole subito tra i titolari. Klose confermatissimo, così come Onazi a centrocampo. Al centro in difesa De Vrij-Mauricio per dare solidità al reparto difensivo.

Genoa: 9° posizione in classifica con 28 punti, 29 goal fatti, 26 subiti. Iago-Perotti-Niang il tridente che sfiderà la Lazio, mentre Bertolacci torna al centro della manovra. Brudisso squalificato verrà sostituito da Izzo.

Lorenzo Cafarchio

 

 

 

 

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le novità del Primato Nazionale?
Iscriviti alla nostra newsletter.

Anche noi odiamo lo spam. Ti potrai disiscrivere in qualsiasi momento.

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here