Roma, 17 ago – Marcell Jacobs miracolato alle Olimpiadi? Niente affatto, la risposta a scettici e criticoni è arrivata adesso: medaglia d’oro nei 100 metri agli Europei di atletica. Il campione olimpico non ha sofferto la pressione degli ultimi tempi e non ha neppure risentito dei vari infortuni patiti negli ultimi mesi, schiantando tutti a Monaco di Baviera con il tempo di 9.95. Eguagliato il record dei campionati europei. E come ormai tradizione insegna (si può dire anche questo), ha battuto due inglesi, meglio due britannici: Zharnel Hughes argento e Jeremiah Azu medaglia di bronzo. Insomma, la freccia italiana ha messo di nuovo la freccia, zittendo chi lo aveva dato per finito troppo presto.

Marcell Jacobs, agli Europei il ritorno della freccia tricolore

Marcell Jacobs è ora campione olimpico in carica dei 100 metri e della 4×100, campione del mondo indoor, campione europeo al coperto e campione d’Europa all’aperto. Per il bottino pieno servivano giusto i mondiali, ma i successi sono comunque strepitosi. “Grazie per chi ha tifato per me. È stata una stagione complicata, difficile”, ha detto l’atleta italiano ai microfoni di Rai Sport. “Portare l’oro a casa è entusiasmante e mi dà fiducia per il futuro. In realtà non sono soddisfattissimo della gara, in semifinale mi sembrava di aver corso nettamente meglio”. Mentalità da vincente, da chi non si accontenta mai, come è giusto che sia se si ha la stoffa del campione assoluto.

“È stato bravissimo lui, forse non avrebbe dovuto rischiare ma ha voluto farlo e adesso ha zittito tutti quelli che lo hanno messo in discussione. L’ha voluta vincere. In batteria è stato imbarazzante da quanto si è mosso bene”, ha commentato Paolo Camossi, allenatore di Jacobs. Per comprendere l’importanza di questa vittoria, basti pensare che l’Italia è tornata sul podio deli 100 metri agli Europei dopo quarant’anni. Correva l’anno 1982 quando Pierfrancesco Pavoni si aggiudicò la medaglia d’argento ad Atene.

Alessandro Della Guglia

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta