Il Primato Nazionale mensile in edicola

Quella per le due ruote è una passione che può rivelarsi molto costosa. Oltre ovviamente alle spese di acquisto e manutenzione della moto, ci sono da affrontare quelle relative all’abbigliamento: dal casco agli stivali, dai guanti all’interfono. Prodotti in grado di incidere profondamente su sicurezza e comfort, ma rilevanti anche in termini di stile. Come unire la qualità dei marchi premium con il massimo risparmio?



Puntare solo al risparmio con certi capi di abbigliamento moto significa accrescere i rischi dello stare in sella, pensiamo in particolare al casco e alle protezioni. Il prezzo non va quindi valutato in senso assoluto, ma sempre in rapporto a quello che effettivamente viene offerto e quelle che sono le necessità d’utilizzo.

Black Brain

La strategia corretta prevede di investire qualcosa in più per contare poi su capi resistenti, che possono accompagnare il motociclista per anni senza particolari inconvenienti. Dove trovarli? È il web la cornice in cui la qualità può fare rima con convenienza.

Non è così scontato trovare l’esperienza d’acquisto desiderata. Serve un’attenta selezione del venditore. Vanno privilegiati gli e-shop specializzati, che non si limitano a formule promozionali come “acquista online in modo sicuro”, ma forniscono davvero metodi di pagamento affidabili e dispongono di chiare garanzie e condizioni di reso/rimborso.

Se vogliamo che il nostro acquisto si riveli duraturo, andrebbero preferiti gli store digitali che presentano una selezione di brand di alta fascia, come caschi Momo Design, Alpinestars, Shoei, AGV, Nolan, Schuberth, Bell, Tucano Urbano.

Per capire quanto sia effettivamente competitiva la proposta, sul piano della spesa, può rivelarsi utile il ricorso ai portali specializzati nella comparazione dei prezzi. In fase di valutazione dell’e-shop sono rilevanti anche il valore dell’assistenza (meglio se multicanale), tempi, modalità e costi di spedizione (che di solito a fronte di ordini di un certo importo vengono azzerati). In ultima battuta, prima di procedere con l’acquisto, non vanno sottovalutati i feedback dei clienti, purché verificati da enti terzi. 

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta