Il Primato Nazionale mensile in edicola

La notte di Capodanno 2019 miliardi di persone in tutto il mondo hanno brindato alla fine dell’anno e speravano che il 2020 sarebbe stato migliore del suo predecessore. A soli due mesi da allora il mondo piombò nel subbuglio quando il nuovo Coronavirus si diffuse da Wuhan, in Cina, in quasi tutti i paesi del pianeta.

La portata della pandemia non è stata realmente sentita fino a quando uno per uno, i leader mondiali di tutto il mondo hanno messo i loro cittadini in isolamento. Le persone con una vivace vita sociale e lavorativa sono state improvvisamente confinate in quattro mura e è stato chiesto loro di rimanere in casa fino a nuovo ordine..

Pur danneggiando fortemente la gran parte dei settori economici, alcuni hanno paradossalmente beneficiato della crisi. Uno di questi settori è certamente il gioco online.

In questo articolo daremo un’occhiata ad alcuni esempi specifici dal mondo del gioco online e discuteremo come sono diventati le storie di successo accidentale di Covid-19.

Casinò online

Alla fine del 2019 molti appassionati di gioco d’azzardo prevedevano che il 2020 sarebbe stato finalmente l’anno in cui il gioco online avrebbe superato quello terrestre in termini di ricavi principali. Pochi però avrebbero potuto prevedere quanto drammaticamente e rapidamente ciò sarebbe successo.

Con casinò terrestri, bookmaker e sale da poker in tutto il mondo chiusi, i giocatori avevano solo Internet per le proprie scommesse. Questo, ad esempio, ha causato un grande accesso ai siti di casinò e scommesse, che sono riusciti ad attirare molti nuovi clienti anche con bonus e promozioni. E’ il caso tra gli altri di Goldbet, che oltre a offrire il classico bonus di benvenuto al primo deposito ha introdotto anche una serie di promozioni innovative, quali ad esempio un bonus del 100% per chi utilizza la loro app, uno per le scommesse sportive,  e uno che rimborsa il 50% delle perdite nel primo giorno di gioco.

Anche se non ci sono statistiche globali ufficiali disponibili per dettagliare analiticamente la crescita dei numeri di gioco d’azzardo online, migliaia di aziende hanno segnalato loro miglior trimestre finanziario in anni di attività in corrispondenza con il lockdown. 

Gioco mobile

Quando si parla dell’industria del gioco online, il gioco mobile è spesso trascurato o incluso come una nota a piè di pagina. Tuttavia, si tratta di un approccio sbagliato, considerando l’impatto che i titoli mobili hanno avuto sul settore. Il mobile gaming globale è un business da 68,5 miliardi di dollari che ha attirato poco meno di 2,4 miliardi di giocatori solo l’anno scorso. Oltre la metà del tempo totale trascorso a giocare a livello globale viene trascorso su dispositivi mobili anziché su console o PC. Una ricerca condotta da esperti del settore negli Stati Uniti ha stimato che il mobile gaming è cresciuto del 24% a livello globale solo nel 2020. Per questo motivo molti gestori di casinò online, offrono da tempo versioni ottimizzate anche per l’esperienza di gioco da mobile, consentendo ai loro utenti di avere a disposizione i loro giochi preferiti anche in mobilità

Conclusioni

Il gioco non era affatto in difficoltà prima dell’epidemia di Covid-19, ma ora è in condizioni molto migliori rispetto all’inizio dell’anno avendo ricevuto una spinta in occasione del lockdown. Dei tantissimi nuovi utenti acquisiti in quel periodo, è probabile che molti continueranno a frequentare i siti dedicati al gioco online anche ora che non sono più costretti a casa. Quello dei casinò e dei giochi online è dunque sicuramente uno dei settori che ha finito per beneficiare grandemente dei cambiamenti epocali che la pandemia ha portato con sé.

Commenta