Il Primato Nazionale mensile in edicola

Spesso uno degli utilizzi più gettonati che si fa con i PC portatili è il gioco. Ma forse non tutti sanno che ci sono tanti titoli gratuiti con cui divertirsi senza spendere un euro. Abbiamo scelto i migliori (per genere) attualmente disponibili.

Azione

Warframe

Combinando l’estetica fantascientifica di giochi come Mass Effect e Halo con combattimenti eleganti e ispirati alle arti marziali, nasce Warframe che è uno dei giochi d’azione più impressionanti disponibili al momento. È stato lanciato nel 2013 e negli ultimi anni ha visto crescere sostanzialmente la sua base di giocatori, ovvero qualcosa come più di 26 milioni di persone. Sebbene sia gratuito, Warframe è ancora un eccellente esempio di funzionalità che sposa il divertimento.

Il titolo include anche un numero notevole di opzioni di personalizzazione, che consentono di modificare le armi e l’ex-armatura “Warframe”, permettendo così di soddisfare meglio le attrezzature verso il proprio stile di gioco specifico. Si ha anche accesso alla propria astronave personale, che si utilizzerà come base tra le missioni. Una volta toccata terra, la mobilità non sarà limitata; sette diverse mosse di “Parkour” consentono di navigare in aree difficili da raggiungere e combattere i nemici.

Battle Royale

Fortnite: Battle Royale

Seguendo le orme di PlayerUnknown’s Battlegrounds (PUBG) arriva Fortnite: Battle Royale. L’obiettivo di questa versione è quello di abbattere tutti gli altri giocatori ed essere l’ultimo a rimanere in piedi. Ma la visione da cartone animato di Fortnite sulla meccanica di tiro significa che è una valida alternativa allo sparatutto più militaristico (e un po’ più realistico) di PUBG.

C’è un altro aspetto di Fortnite che lo distingue da PlayerUnknown’s Battlegrounds: la costruzione. Potete edificare muri, strutture e oggetti che possono darvi un vantaggio in una rissa o lasciarvi vulnerabili alle imboscate. In entrambi i casi, la possibilità di creare il proprio campo di battaglia e le fortificazioni può modificare in modo significativo le la possibilità di sopravvivere.

Multiplayer Online Battle Arena

League of Legends

Nessun elenco di titoli free-to-play sarebbe completo senza League of Legends. Il MOBA (Multiplayer Online Battle Arena) è stato a dir poco rivoluzionario quando è arrivato per la prima volta su PC nel 2009, ed è migliorato negli anni dalla sua versione originale. Il gioco è gratuito con un numero limitato di eroi, chiamato Champions, e molti altri possono essere acquistati utilizzando denaro reale o “IP”, che si ottengono giocando normalmente. 

Sebbene il genere non sia mai stato particolarmente invitante per i nuovi giocatori, Riot ha creato un’esperienza multiplayer più adatta ai principianti rispetto ad alcuni dei suoi giochi contemporanei, e se avete appena iniziato, c’è quasi il 100% di possibilità che uno dei vostri amici già giochi a League of Legends.

Giochi di ruolo

EVE Online

Parliamo di quello che probabilmente è il gioco online multiplayer di massa esistente. Il titolo di esplorazione spaziale vede imperi e alleanze in aumento e in diminuzione mentre i giocatori si combattono l’un l’altro. Questi volano intorno a una galassia in astronavi, estraggono risorse, entrano in scuffles, commerciano tra loro e sostanzialmente giocano qualunque ruolo vogliano. Le migliori ricompense richiedono i maggiori rischi e non sempre si è al sicuro quando altri giocatori vogliono quello che si possiede.

Sebbene sia notoriamente difficile entrare, EVE Online è un gioco enorme e profondo con un grande seguito di giocatori dedicati. È così coinvolgente che sta rapidamente generando la sua storia e ogni tanto i giocatori trasformano il loro spazio in un campo di battaglia gigante dove intere armate si combattono tra di loro. E ora che il gioco è gratuito, non resta che provarlo.

Sparatutto

Team Fortress 2

Originariamente confezionato in The Orange Box nel 2007, il Team Fortress 2 di Valve è stato un successo immediato nel mondo degli sparatutto multiplayer. Il titolo proponeva nove classi differenziate e presentava una serie di modalità di gioco competitive al momento del rilascio, tra cui Capture the Flag, King of the Hill e diverse altre modalità basate su obiettivi. 

Sebbene abbia più di un decennio e sia stato in parte offuscato da uno sparatutto molto amato chiamato Overwatch, Valve ha continuato a supportare la versione per PC di questo gioco.

Il videogame è diventato gratuito nel 2011 e ora supporta sia partite classificate sia le classiche partite casuali. Team Fortress 2 non è solo un bel gioco al giorno d’oggi, ma è una parte importante della storia dei videogiochi, ed ora si può godere l’intera esperienza gratuitamente. Se lo si desidera, tuttavia, è possibile acquistare oggetti per aumentare la propria abilità durante il gioco.

Commenta