Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 19 lug – Ristoranti, treni, concerti, stadio, cinema. E ora pure i supermercati. Sandra Zampa, ex sottosegretario dem, vorrebbe introdurre il Green pass per tutto quello che ha a che fare con le attività extra casalinghe. Siamo insomma oltre la sfera della socialità, dello svago, del lavoro e del turismo. Anche la spesa degli italiani verrebbe garantita soltanto a chi è munito della carta verde. Siamo dunque ben al di là di quanto ventilato sino ad oggi.



Leggi anche: Green pass pure per i locali al chiuso. E questo non sarebbe il modello francese?

Black Brain

Green pass, anche per i supermercati. “E’ uso intelligente”

È l’ora di un impiego intelligente del Green pass”, dice Zampa al Quotidiano Nazionale. “A mio avviso ma su questo dovrà esprimersi il Cts e poi decidere il Governo, serve richiederlo per accedere ai luoghi di assembramento. E quindi sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza come aerei, treni e traghetti, in congressi, fiere, stadi e palazzetti dello sport, cinema, teatri. Ma anche in supermercati, ipermercati, centri commerciali”.

Alla faccia dell’impiego intelligente. Considerando che la metà degli italiani non è immunizzata, pensare di non farli accedere senza Green pass neppure ai supermercati è quanto di meno sensato si possa pensare. A meno che l’ex sottosegretario non ritenga che nella fattispecie sia valutabile il tampone. Ma certo, un qualunque cittadino esce da lavoro, calcola tempi e costi del tampone, attende l’esito e poi si reca con tutta calma a comprare la pasta al market vicino casa. Sì, proprio un impiego intelligente.

“Per i bar capisco le difficoltà…”

“Per i bar, capisco le difficoltà e a mio avviso questi esercizi potrebbero essere esclusi”, dice poi l’esponente del Pd. Che grande concessione. Ma “per i ristoranti con sale al chiuso, il Green pass sarebbe invece opportuno anche nell’interesse stesso dei gestori. La gente ha paura e non frequenta più i ristoranti come una volta”. La Zampa però ne ha per tutto e per tutti. Ad esempio per il leader della Lega: “Salvini si faccia vedere vaccinato e dia il buon esempio, forse questo aiuterebbe la campagna di immunizzazione tra i suoi elettori. Dobbiamo tutti concorrere a salvare questo Paese”. Peccato che neppure Giuseppe Conte, alleato del Pd, si sia mai “fatto vedere vaccinato”. Eppure i dem non lo incalzano.

Alessandro Della Guglia

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

11 Commenti

  1. quindi senza green pass, non potendo accedere ai supermercati, io dovrei morire di stenti? oppure ci penseranno loro a fornire tutti i bene di prima necessità? ovviamente questa cosa non la faranno mai, quindi intendono aprire dei lager appositi per quelli non vaccinati?

  2. Vorrei dire alcune cose: 1)escludere i bar è una presa per..
    Se viene impedito a chi non ha preso “il siero benedetto”addirittura di fare sport, (solo per fare un esempio), perchè non può fare un tampone ogni volta che va in palestra, a pagamento fra l’altro, non può vivere una vita normale. Se non può avere vita sociale, che se ne fa del bar? Consideriamo che in Svezia, in Germania e in altri paesi se questo si trasferisse per assurdo, riavrebbe diversi diritti. Mica rimane in Italia solo per il bar! Farebbero ridere se non facessero pena.
    2)attenzione che anche moltissima gente di centrodestra è favorevole al Green pass (più o meno allargato, poco cambia perchè sarebbe impossibile vivere una vita normale comunque, con limitazioni che vanno oltre i “grandi eventi” o viaggi internazionali che si fanno una volta all’anno. Per dire..)
    Su Youtube c’è una intervista su La7 di Gasparri (Forza Italia) che dice che è favorevole al green pass.. si vantano tanto di un sondaggio, viene chiesto agli elettori di Forza Italia, chi è favorevole al Green Pass alla francese?
    Risultato 81,7% dice si. La stragrande maggiornza
    16,3% No.
    2% non so. Chi vuole può verificare da solo. L’intervista è pubblica. Quindi la stragrande maggioranza.
    3)in virtù di questo, essendo contrario a questo abominio, direi che l’unico modo di poter vincere questa battaglia è facendo una lotta a “360 gradi”. Andando oltre il classico destra-sinistra calcistico. Fra l’altro ora molti di loro governano insieme e passa quasi tutto.. quindi attenzione. Deve essere il popolo a svegliarsi, come hanno fatto i francesi, è l’unica.
    4)In conclusione: Qui il problema non è solo il Pd.. Sono proprio gli italiani(buona parte di essi) che sono totalmente sottomessi alla propaganda mainstream. Non per niente, diventati famosi in Germania come l’unico popolo che cantava dai balconi, mentre era “imprigionato” in casa in lockdown. (per dire)
    è solo per questo che questi tizi del Pd dicono tutte queste cose.. sanno che ci sono gli italiani che li applaudono pure! questo è il problema più grande.

  3. Risoluzione 2361 dell’Assemblea Permanente del Consiglio d’Europa (Gennaio 2021):

    FRANCESE

    paragrafo 7.3.1

    «de s’assurer que les citoyens et citoyennes sont informés que la vaccination n’est pas obligatoire et que personne ne subit de pressions politiques, sociales ou autres pour se faire vacciner, s’il ou elle ne souhaite pas le faire personnellement»;

    paragrafo 7.3.2

    «de veiller à ce que personne ne soit victime de discrimination pour ne pas avoir été vacciné, en raison de risques potentiels pour la santé ou pour ne pas vouloir se faire vacciner»

    ITALIANO

    paragrafo 7.3.1

    «assicurare che i cittadini e le cittadine siano informati che la vaccinazione non è obbligatoria e che nessuno è sottoposto a pressione politica, sociale o di altro tipo da vaccinare se non hanno scelto di farlo personalmente»

    paragrafo 7.3.2

    «garantire che nessuno sia discriminato per non essere stato vaccinato, a causa di potenziali rischi per la salute o per non voler essere vaccinato»

    https://pace.coe.int/fr/files/29004/html

  4. Che la Zampa fosse una scollata dalla realtà lo avevamo già capito dal miglioramento della legge sull’accoglienza ai “minori” non accompagnati. Ma questa vuol tirare fuori l’ulteriore norma nemica del popolo italiano. Mandiamola a lavorare alle prossime elezioni.

  5. la colpa e dei cinque scemi e di salvini che ci troviamo di nuovo questi mentecatti anali e covidioti vaccinoidi , cmq questa è gente da deportare in un gulag per non fare nuocere alla gente….ahi voja a pralre i professoroni, diego fusaro , la democrazia , ma sticazxi! questi li fermi sono con la forza! punto

Commenta