Roma, 2 nov – Il M5s risponde on un post su Facebook alle dichiarazioni di Matteo Renzi apparse oggi sul Messaggero. Ai pentastellati non è andato giù il nemmeno troppo velato “Giuseppe stai sereno” del leader di Italia Viva che stamattina dichiarava, a proposito di una eventuale maggioranza guidata da un altro premier: “Dipende da come funziona il governo, non da me. Niente di personale, sia chiaro: a me sta a cuore l’Italia, non il futuro dell’avvocato Conte”.

No ai giochini

La reazione del Movimento non si è fatta quindi attendere:”Non esiste futuro per questa legislatura se qualcuno prova a mettere in discussione il presidente Conte con giochini di palazzo, immaginando scenari decisamente fantasiosi”, si legge nella nota. “I giochini di palazzo, appartenenti alla vecchia politica, non possono appartenere a questo governo”, spiega il M5s, secondo il quale il futuro per questa legislatura non esiste  “se si continua a indebolire questo esecutivo attraverso messaggi che fanno male al Paese e che lo mettono continuamente in fibrillazione”.

Messaggi da Prima repubblica

“Questa Manovra, che il Parlamento ha il diritto di migliorare – prosegue il post – è stata scritta grazie al confronto leale e sereno tra le forze politiche che fanno parte di questa maggioranza. La lealtà deve continuare a essere il punto fondante dell’azione politica di questo governo, anche attraverso un confronto franco e acceso, ma che si basi sui temi e non sui giochi di palazzo”. E poi arriva il riferimento alle dichiarazioni di Renzi: “Ogni tanto ci ritroviamo a leggere interviste o retroscena che trasmettono agli italiani un messaggio ambiguo che ricorda tanto la Prima Repubblica. I giochini di palazzo, appartenenti alla vecchia politica, non possono appartenere a questo governo. E se qualcuno ha strane intenzioni deve sapere che non avrà mai il supporto del Movimento”.

La reazione di Salvini

Anche il leader della Lega Matteo Salvini ha attaccato Renzi, affidando il proprio pensiero ad una diretta Facebook. “Il signor Renzi ha la faccia come il retro, per essere eleganti. Ha fatto nascere il governo per paura delle elezioni adesso attacca il governo e dice che sono sbagliate le tasse. Amico mio, sei tu al governo, è il governo più di sinistra della storia. Pulcinella era più serio. Onore a Pulcinella e ad Arlecchino”.

Cristina Gauri

1 commento

  1. I “giochini” di palazzo non possono appartenere a QUESTO “governo”….. Un “governo” che è nato, e sta’ in piedi, PROPRIO grazie ai “GIOCHINI di PALAZZO”! “Contraddizione in termini che non c’è ve n’ è un’ eguale!… Essere PAPA, al tempo….. Ed esser LIBERALE!” ANDATEVENE! CIALTRONI! TUTTI QUANTI!!!

Commenta