Roma, 6 nov – “La controparte libica ha accolto favorevolmente la proposta italiana e si è dichiarata disponibile a rivedere il testo” del Memorandum di intesa Italia-Libia sulla gestione dei flussi migratori illegali. Lo annuncia il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, nel corso di una informativa in aula alla Camera dei deputati.

Tra le modifiche richieste dall’Italia al Memorandum of understanding siglato nel 2017 con la Libia ci saranno, ad esempio, “il miglioramento dei Centri di detenzione con l’obiettivo di una loro graduale chiusura per giungere a centri gestiti dalle agenzie dell’Onu”. Secondo il ministro inoltre, il documento “ha contribuito alla drastica riduzione delle partenze dalla Libia”.

Così, sempre secondo l’inquilina del Viminale, mentre all’atto della stipula “la situazione dei flussi migratori era preoccupante”, nell’ultimo periodo “c’è stata una forte diminuzione, del 97% nel 2019, ma sarebbe comunque sbagliato abbassare la guardia. Sono molto calate anche le morti nel mare, e sono convinta che il memorandum abbia contribuito a questi dati”. Lamorgese ha proseguito: “Le condizioni generali di insicurezza della Libia rischiano di facilitare l’attività dei trafficanti, anche con il rischio di infiltrazioni di jihadisti tra i migranti che arrivano sulle nostre coste”.

L’attacco di Orfini

Le parole del ministro sono state commentate duramente dal dem Matteo Orfini: “Ho appena ascoltato alla Camera l’intervento della ministra Lamorgese sulla Libia. Un intervento imbarazzante e ipocrita. ‘I lager sono centri di migranti. Il memorandum una cornice da difendere. I libici partner affidabili’. Davvero vogliamo continuare a far finta di non sapere?”.

Cristina Gauri

3 Commenti

  1. Prendono ste cose orrende per fare ministri e metterle in posti di responsabilità… Pensano così come sono fuori: orrendamente. Dopo 300 anni questa qua s’è accorta che c’è “qualcosa che non va”, nei “migranti”! E le mettiamo a fare lòe ministre! E intanto i fancazzisti aumentano! E poi la colpa se delinquono è “di Salvini”!

  2. Orfino, brutto coso che fai ridere: e portacele ste prove che si tratta di lager! E portacele TU e non le ong che ci lucrano, sui tuoi amati fancazzisti NEGRI!
    MA HA DA FINIRE LA PACCHIA PER VOI! NONC E NE SARANNO a difendervi MERDONI A BRUXELLES!

Commenta