Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 29 giu – Nazionale in ginocchio? Per Matteo Salvini è una “ipocrisia stucchevole”. “Non se ne può più”: così il leader della Lega commenta la decisione della Figc di far inginocchiare gli Azzurri in rispetto del Belgio, che si inginocchierà alla partita di venerdì per i quarti di finale degli Europei. La nota – a dir poco cerchiobottista – al centro delle polemiche dice che “la squadra si inginocchierà per solidarietà con gli avversari, non per la campagna in sé, che non condividiamo“. La campagna è quella del Black lives matter, il movimento anti-razzista afroamericano.



Salvini: “Nazionale in ginocchio? Ipocrisia stucchevole”

Salvini va all’attacco su tutta la linea: “Ipocrisia stucchevole a piene mani”, dice (qui il video) a margine di un incontro elettorale a Gallarate (provincia di Varese) a sostegno del candidato sindaco Andrea Cassani. “Vorrei che Mancini e i suoi ragazzi si concentrassero sulla partita, sulle emozioni che stanno regalando a milioni di italiani e non perdessero giorni e giorni su ‘in ginocchio, in piedi'”, fa presente Salvini.

Black Brain

“Vorrei che gli Azzurri si inginocchiassero ripetutamente dopo i goal fatti”

“Io vorrei che venerdì sera gli Azzurri si inginocchiassero ripetutamente dopo i goal fatti. Perché pensare di sconfiggere il razzismo con il politicamente corretto imposto da Letta, da Saviano e dalla Boldrini è veramente imbarazzante“, è l’accusa di Salvini. Poi in conclusione ribadisce che la libertà di scelta sta a ogni giocatore. “I ragazzi facciano quello che credono, siano liberi di scegliere. Se stare in piedi, far le capriole, inginocchiarsi, fare le flessioni, fare la ruota. Facciano quello che vogliono”, dice il leader della Lega.

Adolfo Spezzaferro

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

  1. Hanno imposto agli Italiani di inginocchiarsi per rispetto dei princìpi dei Black Live Matter, quelli che in USA quando c’era Trump spaccavano le vetrine e sacheggiavao i negozi, certo da noi queste notizie non sono mai arrivate perchè censurate per non urtare la sensibilità dei poveri neri, quindi non sapete nulla.

Commenta