Roma, 9 set – Le votazioni sulla fiducia al governo Conte bis alla Camera dei deputati inizieranno intorno alle 19,30, con esito del voto previsto intorno alle 21 di questa sera. Per lo svolgimento del dibattito sono state concesse 4 ore e 30. E’ questa la tabella di marcia stabilita dalla conferenza dei capigruppo di Montecitorio. Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, tra pochi minuti, alle 11, interverrà in Aula per il discorso programmatico, dopodiché l’Aula sarà sospesa per consentire a Conte di depositare il testo dell’intervento al Senato, che invece voterà domani. L’Aula di Montecitorio quindi tornerà a riunirsi alle 13 per il dibattito che terminerà alle 17,30. Le repliche del premier si svolgeranno alle 17,45. Le dichiarazioni di voto, che in tutto dureranno circa un’ora e un quarto, inizieranno subito dopo. Mentre la prima “chiama” della fiducia avrà inizio intorno alle 19,30, con termine del voto intorno alle 21 di stasera.

Il discorso di Conte e la piazza sovranista

Nel suo discorso, il premier Conte presenterà alla Camera il programma del governo M5S-Pd-LeU (che Berlusconi ha definito “il ‘più a sinistra” della storia della Repubblica italiana). Al centro, la legge di Bilancio e le politiche migratorie, ambiente, diritti e riforme. Ma anche un nuovo dialogo con le istituzioni dell’Unione europea (per recuperare il terreno perduto con il governo Lega-M5S in chiave pedissequamente filo-Ue). Intanto fuori Montecitorio si sta svolgendo la manifestazione del fronte sovranista (con Lega, Fratelli d’Italia, il nuovo partito del governatore ligure Toti) per dire no al “patto della poltrona”, messo su per impedire agli italiani di tornare al voto.


Ludovica Colli

Commenti

commenti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here