Il Primato Nazionale mensile in edicola

Ginevra, 10 set – L’Onu ci vuole mandare gli ispettori perché siamo razzisti e violenti con immigrati e rom. Sembra una fake news, una bufala invece è tutto vero. Il nuovo Alto commissario Onu per i diritti umani, l’ex presidente cilena Michelle Bachelet, ha scelto di attaccare il nostro Paese nel suo discorso di insediamento. “Abbiamo intenzione di inviare personale in Italia per valutare il riferito forte incremento di atti di violenza e razzismo contro migranti, persone di origini africane e rom“, queste le sue parole. Un passaggio-chiave la dice lunga sul “mandante” della Bachelet: “il riferito forte incremento”. Le è stato riferito, quindi. Non dal governo, presumibilmente. Magari dalle Ong a cui il Viminale ha sbarrato i porti e interrotto il business, ipotizziamo.
Il governo italiano ha negato l’ingresso di navi di soccorso delle Ong. Questo tipo di atteggiamento politico e di altri sviluppi recenti hanno conseguenze devastanti per molte persone già vulnerabili. Anche se il numero dei migranti che attraversano il Mediterraneo è diminuito, il tasso di mortalità per coloro che compiono la traversata è risultato nei primi sei mesi dell’anno ancora più elevato rispetto al passato”, ha accusato l’Alto commissario (citando, guarda caso, le Ong di cui sopra).
E ancora, secondo la Bachelet, gli sforzi dei governi per respingere gli stranieri non risolvono la crisi migratoria e causano solo nuove ostilità. “È nell’interesse di ogni stato adottare politiche migratorie radicate nella realtà, non in preda al panico”, ha detto l’ex presidente cileno condannando chi erige muri di confine, chi separa le famiglie di immigrati e chi incita all’odio contro i migranti. “Queste politiche non offrono soluzioni a lungo termine a nessuno, solo più ostilità, miseria, sofferenza e caos”, ha ribadito.
Una squadra di ispettori Onu sarà inviata per le stesse ragioni anche in Austria (che sebbene non abbia porti a quanto pare sarebbe altrettanto razzista e violenta nei confronti degli immigrati), ha spiegato l’Alto commissiario.
Adolfo Spezzaferro

14 Commenti

  1. Nessuno che dica in faccia a sta’ “madama” che l’ Italia è la casa degli Italiani?… Che negracci et similia hanno tutta l’ Africa?. Che se vogliono lavorare l’ Africa e paesi cesso simili sono tutti da bonificare?…. Ma che se ne vada a ca..re! Lei e l ‘ ONU!!!…

  2. Fuori immediatamente da ONU, UE, EURO, UNHCR, MISSIONI, OCSE, OSCE.
    Stampiamo la nostra moneta e chi vuole godere dell’Italia …..PAGA!!!!!!

  3. Gli ispettori ONU entrano se si apre loro la ns porta. Sennò…FUORI, parassiti che contano come il 2 di picche con briscola denari.
    BUSSINO A KIM O PUTIN, se gli aprono.

  4. Sta befana cilena, peggio della culona tedesca…..è proprio alla canna del gas, quanto ad “….esperancia de ….scopar”..

  5. Per chi opera nel rispetto delle regole reali e non della cronaca da giornalettismo, non c’è paura di controlli. Anzi, vengano pure questi ispettori ONU a controllare i nostri “atti di violenza e razzismo contro migranti, persone di origini africane e rom”. Troveranno un popolo pacifico che tutto è tranne che violento e razzista. E che troverà riscontro alla sua stessa frase: “Queste politiche (ma quelle adoperate sino ad ora, non quelle nuove, NdR) non offrono soluzioni a lungo termine a nessuno, solo più ostilità, miseria, sofferenza e caos”

  6. Ma quanta merda devono ancora mangiare e sopportare gli italiani……..pure questa codarda e vigliacca rappresentante di una entità aliena che se ne frega di donne e bambine seviziate e mutilate in Africa e Asia da aria alle luride fauci…………ci mandano gli ispettori in Italia…….??? Penso che la misura sia colma e che fra spacciatori negroidi e zingari ladri gli italiani ne abbiano abbastanza…….le merde comuniste sono mondiali oramai…….che schifo l’onu,ente ridicolo ed indegno, governato da burocrati parassiti e cumunistoidi.

  7. Quando sono arrivati qui non ho protestato: sono dei poveri rifugiati che scappano dalle guerre e bisogna aiutarli. Quando costruivano le moschee non ho protestato: hanno diritto di pregare. Quando hanno introdotto il cibo hallal nelle scuole non ho protestato: possono mangiare solo ciò che il Corano permette. Quando hanno fatto gli attacchi, non ho protestato: è solo un piccolo gruppo, dobbiamo accettare la loro cultura. Quando violentavano le donne non ho protestato: questa è la loro cultura e le donne europee devono adattarsi. Quando hanno preteso le zone extraterritoriali con la legge della sharia non ho protestato: devono avere il loro territorio, dopo tutto viviamo in un paese libero. Quando hanno presentato i loro parlamentari non ho protestato: sono già quasi la metà della popolazione e hanno diritto di far parte nella politica del nostro paese. Quando hanno introdotto la legge della sharia non ho potuto più protestare.

    • È proprio cosi!… Reagire senza se e senza ma all’ invadenza molesta e alla violenza di tutte queste bestie dalle facce color merda e dai tratti scimmieschi!… Prima che ci tolgano la forza per farlo!!!…

  8. Mi rifaccio ad una frase che ho sentito dire proprio da Salvini lo scorso anno: “L’Africa in Italia non ci sta..”. Questo è un dato oggettivo, non razzista e/o violento.. Evidentemente chi ha riferito a questa signora, ha visto i propri introiti derivanti dal commercio di esseri umani, ridursi notevolmente da quando abbiamo questo nuovo Governo.. Semplicemente ridicoli, soprattutto quando parla di aumento dei morti in mare.. che vada a vedersi in proposito i rapporti di Amnesty International. I naufragi sono addirittura diminuiti se non ricordo male.

  9. È proprio cosi!… Reagire senza se e senza ma all’ invadenza molesta e alla violenza di tutte queste bestie dalle facce color merda e dai tratti scimmieschi!… Prima che ci tolgano la forza per farlo!!!…

  10. È proprio cosi!… Reagire senza se e senza ma all’ invadenza molesta e alla violenza di tutte queste bestie dalle facce color merda e dai tratti scimmieschi!… Prima che ci tolgano la forza per farlo!!!.. (Le armi ce le stanno già togliendo! Farabutti infingardi comunisti! Quando si estinguerà il loro putrido odio per gli Italiani?

  11. Ma avremo o meno il diritto di essere padroni a casa nostra?quei coglioni dei partigiani che ogni minuto parlano di liberazione dall’invasore(?) tedesco non si accorgono che questa è invasione? E poi arrivano che sembrano martiri e dopo poco spacciano,rubano,stuprano…e noi zitti sennò siamo razzisti e le forze dell’ordine abusano del loro potere se solo chiedono loro i documenti…rimpiango il ventennio,anche se non c’ero purtroppo!

  12. Anche i goumiers marocchini erano invasori! E di quale luridissima razza!… Ma i partigiani, (gentaglia,appunto, di parte!!!), l’ avevano con i Tedeschi!!!…..

Commenta