Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 6 mar – La Camera ha approvato il ddl sulla legittima difesa con 375 voti favorevoli. I contrari sono stati 104, gli astenuti 2. Il via libera al provvedimento, che il 26 marzo passerà al vaglio del Senato, ha scatenato l’entusiasmo da parte dei deputati di Lega, Fdi e Forza Italia. Stando però ai tabulati del voto, 25 parlamentari del M5S non hanno votato la proposta di legge fortemente voluta dal ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Un piccolo strappo, visto che i 25 deputati pentastellati sono rimasti in Transatlantico entrando in aula solo dopo la proclamazione del voto. “Che nessuno si metta in testa che con questa legge ci sarà il Far West. Ci sarà sempre un’indagine e spetterà sempre al giudice valutare la legittimità della difesa. Una cosa è certa: è compito delle forze dell’ordine tutelare i cittadini e la loro sicurezza. Con questa legge di sicuro i processi sulla legittima difesa saranno più veloci”, ha dichiarato all’Ansa il capogruppo dei Cinque Stelle alla Camera Francesco D’Uva.

Nonostante i malumori di buona parte del M5S, il ddl che adesso passerà al Senato è destinato a diventare presto legge effettiva, salvo clamorosi ripensamenti da parte del vicepremier Luigi Di Maio. “Sicuramente questa è una legge della Lega. Come quando si è votata la legge contro la corruzione voluta dal M5S non è che ci fosse tutto questo entusiasmo nella Lega. Allo stesso modo, quando si vota la legge sula legittima difesa, che è una legge che sta nel contratto e che per questo porteremo avanti perché noi siamo leali, non è che ci sia tutto questo entusiasmo nel M5S“, ha infatti dichiarato Di Maio a No stop news su Rtl 102.5.

Alessandro Della Guglia

La tua mail per essere sempre aggiornato

2 Commenti

  1. Pensavo che traditori,vigliacchi e merde anti italiane fossero presenti solo nelle fila comuniste e pseudo democratiche ……..noto che in questo paese senza dignità ci sono numerosi difensori di ladri bastardi ed africani spacciatori e stupratori……….. noi italiani dobbiamo soccombere……….leggendo il testo di tale legge si notano tanto buonsenso e puro amor patrio………se 25 penta stellati hanno deciso di non votarla evidentemente ci sono altri 25 vigliacchi anti italiani…………per cui fare il ladro è un mestiere ?????……….percio’ entrare in casa delle persone per derubarle e picchiarle a sangue implica essere difesi sempre., da una certa sinistra al caviale e da comunistoidi codardi e parassiti………. Schifosi ominidi.

Commenta