Il Primato Nazionale mensile in edicola

Roma, 25 gen – La nave Ong Ocean Viking fa il carico di clandestini. Dopo l’approdo di ieri di 92 immigrati irregolari, nelle scorse ore la nave della Ong francese Sos Mediterranée e Medici senza frontiere ne ha fatti salire a bordo altri 59. E Matteo Salvini va all’attacco del governo giallofucsia: “La Ocean Viking ha recuperato 59 immigrati: il governo dei porti aperti intende farli sbarcare in Italia dopo il voto in Emilia Romagna e Calabria? Intanto li terranno ‘sotto sequestro’ per non perdere altri voti?“.

A bordo ora ci sono 151 irregolari, pronti a sbarcare

Dopo l’annuncio arrivato via Twitter del recupero a bordo della Ocean Viking di 92 clandestini tirati su a largo della Libia, l’Ong francese nelle scorse ore si è prodotta in un altro salvataggio “su appuntamento”, sempre non distante dalle coste di Tripoli. Così, come annunciato dal network di don Zerai, Alarm Phone, l’imbarcazione francese ha accolto altri 59 irregolari recuperati in mare. Dunque, al momento a bordo della Ocean Viking ci sarebbero 151 persone, che ovviamente verranno sbarcate in Italia. Ma – come fa presente Salvini – non prima del cruciale voto in Emilia Romagna, roccaforte rossa per antonomasia.

Chi tace acconsente…

Sul fronte del Viminale e del governo giallofucsia tutto tace finora circa la possibilità di far approdare la Ocean Viking in Italia. Figuriamoci poi se qualcuno si è degnato di smentire il leader della Lega. Insomma, com’è che si dice? Chi tace acconsente.

Adolfo Spezzaferro

Commenta