Il Primato Nazionale mensile in edicola

Pisa è una città Toscana, una delle più visitate specialmente dai turisti stranieri curiosi di vedere dal vivo la famosa Torre Pendente che si trova nella bellissima piazza dei Miracoli. A causa dei vari Lock Down dovuti dalla pandemia del Coronavirus questa bella città toscana ha risentito fortemente del calo di afflusso turistico, uno dei tasselli più importanti della sua economia.



Non solo, Pisa possiede anche uno dei più importanti aeroporti italiani, dove sbarcano 24 ore su 24 moltissimi turisti o persone che tornano a casa dopo la loro vacanza. Per arrivare al centro città puoi usare i servizi transfer di www.airport-transfers-direct.com. Ovviamente aspettiamo tutti con ansia il momento in cui si potrà tornare tranquillamente a viaggiare e vedere i più bei posti non solo d’Italia, ma del mondo. In attesa di questo momento, vediamo quali sono le cose da vedere e da fare nella bellissima città di Pisa

Cosa vedere a Pisa

Pisa è una città Italia che ospita circa 90 mila persone residenti. Il motivo per cui tutt’oggi continua a ricevere incredibili flussi di turisti è senza dubbio la sua celebre torre pendente. La Torre di Pisa è il simbolo per eccellenza della città.

La Torre non è altro che il campanile della cattedrale romanica li accanto, sempre in piazza dei miracoli. Già da lontano si nota perché spicca tra gli edifici bassi del quartiere. E’ alta 56 metri, realizzata in marmo bianco e con una forma cilindrica. La sua pendenza è dovuta dal fatto che la struttura è fuori asse e lo era già al momento del suo completamento, nel lontano 1372.

Pensate che i lavori per costruirla durarono più di 2 secoli. Si trova fuori asse anche a causa del terreno sabbioso. I costruttori si resero conto del problema della sua strana pendenza già a partire dal terzo piano, ecco perché iniziarono a bilanciarla nel senso opposto per evitare un’inclinazione molto più marcata.

La torre di Pisa non è adatta solo alle foto, potete anche salire fino alla sua punta. Siete pronti ai suoi 294 scalini?

Già che vi trovate in Piazza dei Miracoli che ne dite di continuare il tour?

C’è il Battistero dedicato a San Giovanni Battista qui in Piazza dei Miracoli e si trova proprio davanti alla facciata ovest del Duomo. E’ il più grande Battistero di tutta Italia con i suoi 107 metri di circonferenza e i lavori furono iniziati da Diotisalvi nel 1153 e conclusi dopo un secolo dai fratelli Nicola e Giovanni Pisano.

Potete entrare nel Battistero e vedere il Pulpito opera di Nicola Pisano e la fonte battesimale, la stessa dove venne battezzato Galileo Galilei.

C’è poi da vedere il Duomo di Santa Maria Assunta, nonché la cattedrale di Pisa. La sua costruzione iniziò nel 1063 per un progetto di Buscheto che decise di fondere elementi arabi, normanni, classici, paleocristiani e bizantini per la sua realizzazione. Lo scopo era quello di rappresentare il prestigio della repubblica marinara di Pisa.

Pivert casual italian brand

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta