Dopo periodi di chiusura forzata, con impossibilità di circolare liberamente sul territorio nazionale, anche il Carnevale o Martedì grasso diventa l’occasione per una breve gita fuori porta insieme al resto della famiglia. Nel rispetto delle norme anti-contagio, bellissime manifestazioni si tengono a Venezia, Viareggio, Cento e Termini Imerese, ogni anno prese d’assalto da centinaia di turisti italiani e stranieri.

Dal punto di vista storico, è opportuno ricordare che Termini Imerese, un comune situato a breve distanza dal capoluogo siciliano, con orgoglio porta avanti l’antica tradizione del Carnevale di Palermo. Proprio come nel XVI secolo, ogni anno, durante il Carnevale Termitano, le strade del piccolo borgo si riempiono di figure maschili, personificazione dell’originario Carnevale. Qui, la maschera prende il nome di Nannu ossia nonno nel dialetto siciliano. Prenotando una delle navi Civitavecchia Termini Imerese, per l’ultimo Martedì grasso, avrai la possibilità di assistere direttamente al rogo delle maschere. Una cerimonia di purificazione che simboleggia il passaggio dall’anno vecchio al nuovo.

Carnevale di Termini Imerese: partenze e arrivi con navi da Civitavecchia

Per chi dal centro Italia vuole raggiungere il piccolo borgo di Termini Imerese, nell’intento di assistere ad uno dei Carnevali più antichi della penisola, il consiglio è di prenotare una nave moderna con partenza da Civitavecchia, unico punto d’imbarco per le regioni centrali. Data la notevole distanza dal centro alla Sicilia, è meglio evitare un lungo e stressante viaggio in auto, senza potersi muovere tranquillamente.

Detto ciò, per non perdere un istante della cerimonia conclusiva, conviene sbarcare nel porto cittadino almeno un giorno prima. Volendo regolare al meglio il costante viavai di turisti, la regione Lazio, per i mesi di febbraio e marzo, ha previsto dei collegamenti da e verso Termini Imerese con cadenza quasi giornaliera. Nel dettaglio, la partenza si tiene in mattinata mentre l’arrivo è previsto intorno alle 23. A chiusura del discorso su partenze e arrivi, è opportuno ricordare che la durata complessiva della tratta marittima è di circa 14 ore, solcando in maniera trasversale l’intero Mar Tirreno.

Carnevale di Termini Imerese: i vantaggi offerti dalle navi moderne

Ribadendo la preferenza di una delicata traversata ad un estenuante viaggio in auto, è giunto il momento di approfondire i vantaggi offerti dalle imbarcazioni di ultima generazione. In primis, questi mezzi di trasporto via mare risolvono il problema dei bagagli e dello spazio occupato, consentendo l’imbarco delle vetture nella stiva della nave. Un servizio messo a punto dalle ditte di trasporto via mare che aumenta la libertà di movimento dell’intero nucleo familiare.

Quest’ultimo potrà godersi un delizioso pranzo nei ristoranti à la carte o self-service, un giro tra i negozi del centro commerciale galleggiante oppure tra le aree gioco destinate ai più piccoli, senza avvertire il peso dei bagagli. C’è, poi, l’esperienza di una navigazione en plein air, caratterizzata da una dolce brezza marina che corre lungo il viso e fra i capelli, donando pace e serenità. Un vero toccasana per il corpo e per la mente.       

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta