Il Primato Nazionale mensile in edicola

Londra, 29 apr – La Pfa, l’associazione dei calciatori professionisti inglesi è stata accusata di sessismo dopo che alcune ballerine definite “poco vestite” si sono esibite insieme ad un gruppo musicale nel corso di una cerimonia di premiazione.

Le ballerine in costume da bagno

Il trio Grime The Manor ha eseguito un pezzo musicale sul palco insieme ad un gruppo di ballerine vestite con un costume da bagno bianco durante l’annuale evento di premiazione di personalità appartenenti al mondo del calcio del Regno Unito presso il Grosvenor House Hotel di Londra la scorsa notte.

Alcuni degli ospiti presenti hanno avvertito, però,  che la presenza del corpo di ballo era contraria al messaggio di uguaglianza sessuale che il calcio inglese sta cercando di promuovere.

La presentatrice di Sky Sport Clare Tomlinson ha twittato: “Ai PFA Awards – prima sono stati espressi alcuni messaggi molto forti contro il razzismo e per la diversità dal presidente dell’associazione  – e poi hanno mostrato delle ballerine vestite con un costume da bagno“.  “Che scelta di giustapposizione di messaggi … (sospiri)”

Uno dei suoi follower ha twittato in risposta: “Stanno cercando di lavorare sul razzismo nel calcio. Ma sul sessismo ancora c’è molto da fare.

Ma qualcuno non ci sta

Altri utenti di Twitter, invece, hanno difeso la scelta di far ballare delle ragazze. Qualcuno ha twittato: “Le ballerine adorano ballare e vengono pagate per questo: se vedere una donna guadagnarsi da vivere facendo qualcosa che ama e pensate sia offensiva, siamo davvero nei guai”. Gli stessi appartenenti al gruppo dei The Manor hanno ringraziato le ragazze quando queste sono scese dal palco dopo l’esibizione – davvero casta, in realtà.
Altro caso di femminismogone bad”.

Ilaria Paoletti

La tua mail per essere sempre aggiornato

1 commento

Commenta