Il Primato Nazionale mensile in edicola

Man mano che le temperature invernali si avvicinano, il pensiero di una vacanza al caldo diventa sempre più desiderabile.

Anche se la neve è presente in alcune parti di questo grande paese, gli Stati Uniti offrono una vasta gamma di destinazioni, caratterizzate da spiagge e deserti, che vantano climi temperati per chi odia il freddo invernale. Ecco 6 suggerimenti di viaggio negli Usa da organizzare durante la stagione fredda.

Palm Springs, California

Sicuramente non ci sono solo le palme in questa ridente località californiana a 170 km da Los Angeles e 200 km da San Diego. Si possono infatti ammirare ampie vedute del deserto, si può passeggiare tra l’architettura in stile spagnolo nel centro storico e visitare musei di livello internazionale. Ma la cosa più piacevole è che non serve indossare giacche, in quanto questa città ha una temperatura di almeno 20 gradi per tutto l’inverno. Nella stagione invernale potrete organizzare anche un’escursione alla scoperta dell’Andreas Canyon, situato a sud di Palm Springs per ammirare il paesaggio desertico senza soffrire troppo il caldo.

Caladesi Island State Park, Florida

L’isola di Caladesi, nota per la sua tranquillità e i romantici paesaggi marini, si trova a 40 chilometri di auto e traghetto a nord-ovest di St Petersburg, in Florida. Il clima è perfetto durante l’inverno, con una media di 23 gradi di temperatura. Si possono fare molte attività fantastiche oltre a prendere il sole, come escursioni naturalistiche alla scoperta della baia, della flora e della fauna e gite in kayak attraverso le mangrovie. Le acque cerulee, le spiagge di sabbia bianca e un ambiente rilassante hanno fatto conquistare all’Isola Caladesi la reputazione di una delle migliori spiagge di tutti gli Stati Uniti.

Moloka, Hawai

Non c’è momento migliore dell’inverno per visitare l’isola di Moloka’i, nelle Hawaii. Conosciuta come “l’isola amica”, Moloka’i è situata a circa 40 chilometri al largo della costa sud-est dell’isola di O’ahu ed è accessibile in barca o in aereo. È anche la sede del Kalaupapa National Historic Park, che offre una vista mozzafiato sull’Oceano Pacifico, resa più piacevole da una temperatura media di 24 gradi. Nell’isola si può esplorare la città di pescatori di Kaunakakai nella parte sud-est o la splendida valle di Halawa all’estremità orientale. Da non perdere anche la splendida spiaggia dell’Halawa Beach Park.

Scottsdale, Arizona

Gennaio è in realtà il periodo migliore per visitare Scottsdale, in Arizona. Inserita tra Phoenix e la foresta nazionale di Tonto, questa città ha un clima confortevole (temperature medie di 20 gradi Celsius) rispetto al caldo estremo del deserto che si sperimenta in estate. Il clima invernale è perfetto per i golfisti, che affollano i numerosi campi che si trovano nell’Arizona centrale. Per ammirare il deserto, fate un’escursione su un sentiero di 2 chilometri che porta alla cima della Camelback Mountain, che raggiunge un’altitudine di 824 metri. Durante l’estate, può esserci troppo caldo per esplorare il deserto che circonda questa località: ecco perché rimane meta ideale per l’inverno.

Isole Vergini (USA)

Se non riuscite a decidere se prendere il sole sulla spiaggia, esplorare un vivace centro città o fare un giro in barca a vela intorno a una baia a mezzaluna, visitate tutte e tre le Isole Vergini americane. Questo paradiso tropicale nei Caraibi è composto da tre isole: St. Thomas, St. John e St. Croix. Ogni isola offre qualcosa di diverso. Si può fare shopping e mangiare all’aperto a St. Thomas; esplorare le splendide spiagge a mezzaluna e il Parco Nazionale delle Isole Vergini di St John, visitare lo straordinario Monumento Nazionale di Buck Island Reef Island e l’architettura olandese unica di St. Croix. Le spiagge meravigliose si trovano in tutte e tre le isole. Le temperature si aggirano intorno ai 25 gradi Celsius in inverno, e le isole si raggiungono con un volo di circa 3 ore da Miami, in Florida.

Austin, Texas

Per una vacanza nella stagione calda che è sia anche ricca di fascino e cultura, scegliete Austin, in Texas. La città vede raramente temperature inferiori a 17 gradi, il che rende le sue attrazioni all’aperto ancora più invitanti. Trascorrete il tempo in barca sul lago Lady Bird nel centro della città o esplorate il giardino botanico Zilker, che offre di 10,5 ettari di piante e sentieri.

Prima di organizzare il viaggio

I turisti italiani possono visitare gli Stati Uniti richiedendo online un’autorizzazione di viaggio elettronica. Infatti, se si organizza un viaggio per un periodo inferiore ai 90 giorni, per piacere, lavoro o si è in transito negli USA verso una destinazione terza e si ha la cittadinanza in uno dei paesi inclusi nel Visa Waiver Program (Programma di Viaggio Senza Visto) non occorre un visto formale, ma un ESTA (Electronic System for Travel Authorization)

Per richiederla potrete compilare un semplice modulo esta online, cliccando sul link: https://www.application-esta.us. In questo sito troverete altre utili informazioni e consigli pratici per l’ingresso negli Usa.

 

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta