Il Primato Nazionale mensile in edicola

Lungo l’antica via imperiale che collegava Trento ad Altino sull’Adriatico, sorge la cittadina di Levico Terme, un luogo oggi meta di chi cerca pace, relax, ristoro e contatto con la natura e la montagna. In questo luogo le attività a cui dedicarsi durante un soggiorno sono moltissime e a dire il vero non solo in estate, anche se di certo è una delle stagioni più gettonate per visitarla. Anche se l’estate si identifica come fra le più torride, infatti, in tutto lo Stivale, si può ben stare certo che a Levico di sicuro si sta molto, molto meglio.

Senza dimenticare tuttavia che anche in autunno, inverno e primavera, il luogo sicuramente merita: con i suoi colori, le piste da scii dei dintorni, l’ottima cucina, vediamo quali sono le attività più gettonate fra maggio e settembre.

Per una vacanza perfetta, tuttavia, vale la pena ricordare che a contare molto è l’alloggio che si sceglie. Trascorrere una bella giornata, ma con il mal di schiena perché si è dormito scomodi o insoddisfatti per una cattiva colazione è un disagio, così come non sentirsi a proprio agio nella struttura dove si devono passare diversi giorni. Ecco che quindi la prima cosa per una vacanza come si deve è scegliere una struttura come l’hotel www.hoteldaniela.it a Levico Terme, capace di offrire cortesia, servizi e quell’aria di casa che fa stare a proprio agio.

Tutto quello che puoi fare a Levico Terme e dintorni

Un bagno rigenerante alle terme

Scoperte ormai oltre 300 anni fa, le terme di Levico sono di certo un’attrazione turistica di rilievo non solo a livello nazionale, ma anche europeo. Le acque minerali di qui, ricche di arsenico e ferro, sgorgano ad oltre 1500 m di altitudine, rigenerando nobili e oggi tutti con le sue capacità benefiche rinomate. Chi giunge a Levico, non può quindi non mettere in valigia un costume ed una cuffia per venire alle terme. Non solo per l’apporto salutare delle acque, ma anche solo per godere del relax e dell’impagabile piacere di stare ammollo in acque termali. Come se non bastasse le terme si trovano in un palazzo magnifico antico, si tratta della residenza estiva della famiglia Asburgo. Attorno ad esso c’è un Parco, ricco di stradine, alberi monumentali, piante particolari: un luogo dove di certo riposare, passeggiare è di certo da fare.

Laghi di Levico e Caldonazzo

Accanto alla cittadina di Levico Terme si trovano due laghi di notevole bellezza, con ecosistemi unici ed una serie innumerevole di spiaggette, praticelli e canneti lungo le sue rive. Che si vada al lago per fare qualche sport o solo per riposare, in ogni caso sicuramente vale la pena farci un salto e anzi non solo uno.

Il Lago di Levico è molto tranquillo e per questo è apprezzato specie da chi ama nuotare in pace, andare con la canoa. Quello di Caldonazzo, il più grande lago trentino dopo naturalmente il Lago di Garda, è invece più animato ed adatto a chi vuole fare sci nautico, windsurf, subacquea. Ciò non toglie ovviamente che anche qui non vi siano luoghi tranquilli ed adatti alle famiglie, con il livello dell’acqua che degrada lento.

Forti e Castelli

Notevoli in zona sono anche i forti ed i castelli presenti dove fare passeggiate o escursioni con la bicicletta. Si ricordano in particolare il Forte di Colle delle Benne che fa da capo ad un sistema di tanti forti da cui si controllava la valle. Si ricordano Forte Tenna e Forte Vezzena, raggiungibili grazie a strade panoramiche dall’incredibile bellezza, gallerie nella roccia, strapiombi e strettoie. In bici, a volte in moto o a piedi: i paesaggi che si incontreranno sono di certo qualcosa di unico ed indimenticabile.

Commenta