26.9 C
Roma
domenica, 15 Settembre 2019

Israele difende la circoncisione e polemizza con l’Europa

Israele a muso duro contro l'Assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa (organizzazione internazionale per la promozione dei diritti umani che non va confusa con organi istituzionali della Ue quali il Consiglio dell'Unione europea, o il Consiglio europeo). La querelle riguarda...

Energia, dietro Greenpeace la guerra artica Usa-Russia

Sono stati tutti incriminati per pirateria i trenta attivisti di Greenpeace che lo scorso 18 settembre hanno preso d'assalto la piattaforma petrolifera Prirazlomnaya intenta ad estrarre gas e greggio per conto di Gazprom nel Mare di Pechora, sulla costa...

E’ morto Giap, il contadino soldato che umiliò gli Usa

E' morto all'età di 102 anni il generale Vo Nguyen Giap: conosciuto semplicemente come "generale Giap", fu protagonista militare delle vittorie del Vietnam contro il dominio coloniale francese e contro le forze statunitensi e sudvietnamite nella guerra che durò...

Siria: Assad non bluffa sullo smantellamento delle armi chimiche

Sorpresa: il regime siriano collabora con le autorità internazionali per smantellare le proprie armi chimiche. Gli ispettori dell'Opcw (l'Organizzazione per la Proibizione delle Armi Chimiche) che sovrintendono allo smantellamento degli arsenali siriani hanno infatti spiegato che i primi colloqui...

“Gay discriminati in Russia? Entrate in un gay bar di Mosca”

La discussa legge “contro la propaganda gay” approvata dalla Duma lo scorso 11 giugno con 434 voti favorevoli, zero contrari e un’astensione non cessa di far discutere. L’irrigidimento del governo russo sulla questione ha aumentato la pressione internazionale su...

L’inspiegabile ottimismo della Bonino sulla Libia

“Sono ottimista per la Libia”. Con queste parole il Ministro degli Esteri Emma Bonino ha commentato negli giorni scorsi l’incontro con una delegazione del governo libico, a cui l’Italia ha riconfermato il proprio sostegno per la stabilizzazione del Paese....

Terremoto diplomatico a Kabul

Le elezioni parlamentari afghane sono alle porte, il destino dell’Afghanistan è un interrogativo che preoccupa l’ormai fragile equilibrio dell’Asia centrale. Oltre all’appuntamento elettorale, l’anno prossimo prevederà infatti il completamento del ritiro delle truppe Nato dal territorio afghano. Ma anche...

Siria: la realpolitik dietro la risoluzione del Consiglio di Sicurezza

E’ soprattutto da un punto di vista politico che va letta ed analizzata l'approvazione avvenuta pochi giorni fa, in seno al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite, della risoluzione sullo smantellamento degli armamenti chimici in possesso del governo siriano.Infatti...

E la Somalia chiese: “Italia, colonizzaci ancora”

“L’Italia ricostruisca la Somalia come fece in passato”. È l’accorato appello di Hassan Sheick Mohamud, Presidente della Repubblica somala dal settembre 2012, appello che parte dalla consapevolezza del legame che da più di 100 anni lega Italia e Somalia....

Germania: Trionfo della Merkel, verso la Große Koalition

È ancora Angela, la cancelliera di ferro, a sorridere dopo le elezioni nazionali tedesche del 22 settembre. Un risultato storico per la Cdu e la Csu (che altro non è che la Cdu bavarese), che non otteneva un tale...

Shutdown: l’America chiude bottega

Immaginate uno Stato che, almeno temporaneamente, è costretto a chiudere bottega e mandare in congedo non retribuito oltre 1 milione di dipendenti. Che di notte invia istruzioni alle agenzie federali e ai ministeri di dare il via ai piani...

Venezuela, Maduro espelle tre diplomatici Usa

Dovranno abbandonare entro 48 ore il territorio venezuelano, stando alle dichiarazioni del presidente Nicolàs Maduro, i tre diplomatici statunitensi espulsi con l’accusa di sabotaggio. «Fuori dal Venezuela!» e poi, in inglese, «Yankees go home!» ha esclamato il successore di Hugo...

Austria: storico 21,5% per i nazionalisti di Strache

Anche un Paese dall'economia solida come l'Austria chiede a gran voce una svolta politica. Lo testimonia il clamoroso 21,5 % conseguito dal FPOE, il partito austriaco della libertà guidato dal giovane Heinz-Christian Strache alle elezioni politiche dello scorso 29...

La svolta Iraniana alla prova dei social network

Il disgelo Usa-Iran passa anche dai social network. Il fondatore di twitter Jack Dorsey ha utilizzato proprio il servizio di microblogging per chiedere al presidente iraniano Hassan Rohani se i cittadini iraniani fossero in grado di leggere i suoi...