Il Primato Nazionale mensile in edicola

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, ovvero il RSPP, è la figura professionale che si occupa della sicurezza in un’azienda. Si tratta di un individuo cardine all’interno di un ambiente lavorativo, capace di tutelare e proteggere i diritti e i doveri di tutti i lavoratori.

Ovviamente si tratta di una figura professionale che, a seguito di studi specifici e una formazione intensa, ottiene il ruolo di RSPP, alle volte questo non è necessario e il datore di lavoro può adempiere alla carica sostituendo un eventuale impiegato, in tal caso, ovviamente, raggiungerà l’obiettivo solo a seguito dell’ammissione a l’esame da RSPP. La formazione consisterà in un corso specifico e talvolta sarà possibile farlo anche online:

  • Nel caso in cui l’azienda sia artigianale o industriale e con meno di 30 dipendenti
  • L’azienda sia agricola o zootecnica e con meno di 30 dipendenti
  • Aziende concentrate su ciò che riguarda la pesca e con meno di 20 dipendenti
  • In tutte le altre aziende che possiedono meno di 200 addetti

La normativa

La normativa in vigore prevede che il datore di lavoro incaricato come responsabile del servizio di prevenzione e protezione debba eseguire il corso formativo, essere riconosciuto come valido e mantenere le conoscenze rimanendo adeguatamente informato e preparato anche sulle possibili novità e cambiamenti. Il programma si baserà sull’impiego che avrà questo determinato individuo, non tutti i corsi sono di pari intensità e proprio per questo si parla di difficoltà Bassa, Media o Alta.

  • Durata: la durata del corso dipenderà dall’intensità del rischio
  • Basso: durata complessiva di 16 ore
  • Medio: durata complessiva di 32 ore
  • Alto: durata complessiva di 48 ore
  • Moduli: il corso si presenta in moduli seguendo ciò che ha da offrire la normativa in vigore
  • Modulo 1 affronta tematiche Giuridico-Normative
  • Modulo 2 affronta il lato Gestionale
  • Modulo 3 affronta l’aspetto Tecnico e l’individuazione e valutazione dei rischi
  • Modulo 4 detto anche Relazionale in cui si affronta il tema di formazione e consultazione dei lavoratori
  • Durata dei moduli: ogni modulo avrà una durata diversa a seconda del livello di rischio, alcuni impiegheranno molo più tempo per affrontarli considerato che per un rischio alto è necessaria una formazione più specifica.
  • Verifica finale: al termine dei quattro moduli l’individuo dovrà affrontare un test di riepilogo, a seguito del quale otterrà l’attestato per esercitare la funzione di RSPP datore di lavoro dentro la propria azienda.
  • Validità: l’attestato ha una validità pari a cinque anni alla scadenza dei quali il datore di lavoro sarà costretto a partecipare a nuovi corsi formativi di aggiornamento professionale, durante i quali verrà informato di eventuali modifiche e cambiamenti normativi e di sicurezza.
  • Durata corso di aggiornamento: anche in tal caso le durate differiranno a seconda del livello di rischio
  • Basso: durata complessiva di 6 ore
  • Medio: durata complessiva di 10 ore
  • Alto: durata complessiva di 14 ore

Corso online

Oggi giorno però ci troviamo in una situazione ben più complicata del normale: il mondo si trova in una pandemia globale e anche il corso per RSPP datore di lavoro, come del resto tutto ciò che ci circonda, ha subito delle variazioni.

Fare un corso in presenza, come avveniva in passato, adesso sembrerebbe quasi un’utopia, per questo ci arrivano in soccorso i nostri computer: fare il corso online è possibile solo nelle casistiche in cui

  • Il modulo 1 e 2 siano presentati in modalità E-learning, dunque attraverso video su piattaforme predisposte
  • Il modulo 3 e 4 siano presentati in videoconferenza dal momento che sarà necessario un rapporto diretto tra il docente e colui che svolge il corso

Il corso online è completamente valido e riuscirete ad ottenere il vostro attestato risparmiando tempo e denaro. Ovviamente per essere in regola con la normativa dovranno rispettare i requisiti sopra citati ed essere organizzati da enti autorizzati.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta