Il Primato Nazionale mensile in edicola

Sei in cerca di un finanziamento per casalinghe senza busta paga e non sai come fare a richiederlo? Nonostante non sia un’impresa semplice, allo stesso tempo esistono delle soluzioni che potrebbero fare al caso tuo, al fine di soddisfare le tue esigenze economiche.

In questa guida vedremo come sia possibile richiedere dei prestiti per casalinghe senza busta paga e garante, quali sono i requisiti minimi per ottenere questo finanziamento, le tempistiche di erogazione ed il perché è possibile richiedere un prestito anche se non si ha un lavoro o non si percepisce lo stipendio tramite una busta paga.

Prestito senza busta paga per casalinghe e disoccupati: come ottenerlo

Precisiamo che non esiste in verità, un prestito senza busta paga appositamente per casalinghe o casalingo nel caso tu sia un uomo. Tale professione rientrerebbe nella categoria di coloro che non hanno un lavoro, ma allo stesso tempo necessitano di richiedere alle banche un sussidio economico.

La soluzione migliore sarebbe quella di presentare all’ente creditizio, un documento che attesti una tua piccola entrata economica derivante da profitti quali: reddito di alcuni affitti, assegno di mantenimento e qualsiasi ulteriore profitto.

Per ottenere un prestito senza busta paga, un’altra opzione è quella di ricorrere al garante. Un soggetto di terze parti (potrebbe essere un tuo amico stretto o ancor meglio se familiare), il cui requisito minimo dev’essere la presenza di un reddito sicuro, come quello di un reddito dipendente.

Sia tu che il garante, dovrete essere esenti da eventuali segnalazioni al CRIF come cattivi pagatori o ancor peggio se risultaste con un pignoramento.

Conviene davvero richiedere un prestito senza busta paga?

Per stabilire se conviene richiedere un prestito senza busta paga è opportuno valutare diversi elementi. Innanzitutto, la reale esigenza economica. Se non ne potessi fare a meno, indipendentemente che tu sia precario o una casalinga senza lavoro, dovrai fare più richieste (ti suggeriamo online) e confrontare i preventivi.

Presta particolare attenzione ai tassi di interesse, che sono quelli le cui banche e istituti finanziari potrebbero ottenere il maggior guadagno, aumentando il tuo debito nei loro confronti. Verifica tramite la Banca di Italia quali sono le soglie da non poter superare.

Se le tasse fossero troppo elevate, i soldi del finanziamento potrebbero persino superare la convenienza del sussidio. Nel caso in cui tutto fosse diverso, ovvero, avessi un minimo di garanzie (garante, redditi alternativi, nessun problema con il tuo storico creditizio, ipoteca su una proprietà), ecco i vantaggi:

  • Poter ricevere i soldi desiderati in minor tempo;
  • Richiedere prestiti personali senza specificarne la destinazione;
  • Ottenere importi fino a 1.500€ o in alcuni casi anche fino a massimo 5.000€ (salvo condizioni differenti).

I benefit di ottenere un prestito per chi non lavora sono molteplici come hai potuto osservare. Una opzione meno conosciuta invece, riguarda l’erogazione di un assegno da 300€ per le casalinghe, un sussidio per tutelare chiunque si occupi costantemente della cura della casa.

Ottenere un finanziamento senza un lavoro: in quanto tempo?

Se stessi richiedendo finanziamento senza un lavoro e quindi con alcun contratto da dipendente da dimostrare, come ti abbiamo già spiegato, le banche e gli istituti di credito tenderanno a non fidarsi di te.

I prestiti sono veloci nel momento in cui ci sono delle garanzie sicure. Anche un garante con un contratto a tempo indeterminato ed una storia creditizia eccellente, rientrerebbe nei casi in cui l’istituto finanziario possa accreditare la cifra in prestito velocemente.

Non distaccandoci troppo dall’ambito “tempistiche”, in fase pre-contrattuale valuta il piano di ammortamento previsto dalla banca. Di solito non vengono oltrepassati i 24 mesi.

Adesso ti è chiaro come ottenere dei prestiti per le casalinghe senza busta paga e nei casi in cui non ci sia nessun garante? Se avessi ancora dei dubbi, commenta questo articolo e riceverai una opinione da parte di un nostro esperto.

La tua mail per essere sempre aggiornato

Commenta