17 C
Roma
mercoledì, 22 Maggio 2019
Adriano Scianca direttore del Primato Nazionale

La “guerra delle origini”: la vera posta in gioco nel caso di San Donato

Roma, 22 mar – Per ritenere stupide e pretestuose le polemiche sulla sottolineatura dell’origine senegalese dell’aspirante stragista di San Donato Milanese non serve avere opinioni particolarmente radicali sull’immigrazione, basta una conoscenza media della lingua italiana: la cittadinanza,...
Adriano Scianca direttore del Primato Nazionale

Si può fare di meglio che dire “Mussolini ha fatto cose buone”

Roma, 15 mar - Lo confesso: comincio a non sopportare più i dibattiti infiniti sul fatto che Benito Mussolini abbia o non abbia fatto “cose buone” e non solo per l’evidente portata elettoralistica dell’ultima boutade in merito (nelle vicinanze...
La sinistra riparta dalla marcia antirazzista

“La sinistra riparta dalla marcia antirazzista!” Ma forse è meglio se state fermi

Roma, 3 mar - Lo sganciamento dalla realtà della sinistra globale, e italiana in special modo, è un tema ormai trito e ritrito, eppure non smette mai di sorprendere. Prendiamo il corteo di ieri a Milano: “People” (il richiamo...
Adriano Scianca direttore del Primato Nazionale

La sinistra esulta per la crisi M5S. Ma quei voti non andranno a chi...

Roma, 26 feb - La reazione ghignante e festosa della sinistra alla crisi del Movimento 5 stelle appare davvero incomprensibile. Si tratta, chiaramente, dell'ennesimo segnale di incomprensione della realtà da parte del “partito delle élite”, come se gli elettori...
Marinetti autore del manifesto del futurismo e un nerd dipendente da Netflix

Sognavamo la sfida alle stelle e ci ritroviamo Netflix. A 110 anni dal Manifesto...

Roma, 20 feb - Esattamente 110 anni fa, il 20 febbraio 1909, Filippo Tommaso Marinetti pubblicava il suo Manifesto del Futurismo sul quotidiano francese Le Figaro (roba che oggi qualcuno lo denuncerebbe per il reato di leso bidet). Dieci...
Furio Colombo ha recensito il primo re

“Il primo re è un film fascista”. Il delirio di Furio Colombo

Roma, 11 feb - Il primo re è il manifesto del fascismo. O del sovranismo, che poi, alla fin fine, è uguale. La recensione di Furio Colombo al film di Matteo Rovere è tutta qui. Ieri, sul Fatto quotidiano,...
Adriano Scianca direttore del Primato Nazionale

Caso Sea Watch: gli italiani non sono aguzzini, sono solo stanchi delle truffe

Roma, 29 gen - Davvero gli italiani si sono trasformati in un popolo di aguzzini, mandria di sadici razzisti che gode delle sofferenze altrui, massa desensibilizzata all’etica che considera ormai un disvalore la solidarietà, la carità, l’aiuto al sofferente?...
Adriano Scianca direttore del Primato Nazionale

La collera popolare contro Battisti è un rito tribale ma autentico

Roma, 15 gen - Mi sono tenuto prudentemente lontano dall'isteria collettiva per la cattura e il rientro in Italia di Cesare Battisti. Sarà perché sono abituato a leggere le storie degli anni di piombo alla luce di una logica...
Adriano Scianca direttore del Primato Nazionale

La Scienza con la “S” maiuscola non esiste. Risposta al manifesto di Burioni

Roma, 10 gen - Roberto Burioni è riuscito nel miracolo, il che non è poco, per uno scientista come lui: ha messo d’accordo Beppe Grillo e Matteo Renzi. I due leader politici hanno infatti sottoscritto un presunto “patto a difesa della scienza”...

Da Salvini ai gilet gialli, il pagellone 2018 di Adriano Scianca

Roma, 28 dic - Il sovranismo, la crisi delle élite, ma anche le prime difficoltà per un discorso populista che da contestatario stenta a farsi concreta proposta di governo. Ecco i promossi, i bocciati e i rimandati del 2018...
politica reddito di cittadinanza

Se la politica si mette a irridere i poveri

Roma, 18 dic - Il reddito di cittadinanza voluto dai 5 stelle è una misura bislacca e mal impostata, che cerca peraltro furbescamente di ammiccare al tema (controverso, ma seriamente dibattuto da anni) del reddito universale quando si tratta,...
sinistra colta

Così la sinistra “colta” continua a scavarsi la fossa da sola

Roma, 7 nov - Da qualche anno a questa parte, la sinistra culturale e giornalistica legge l’attualità politica alla luce di due categorie fondamentali: “la partita truccata” e “il messia democratico”. La prima categoria serve per spiegare i ripetuti...